“Anci Lombardia è vicina alla sindaca Nadia Rosa e all’amministrazione di Lonate Pozzolo”

La lettera del presidente di Anci Lombardia, Mauro Guerra, alla sindaca di Lonate Pozzolo, Nadia Rosa dopo la lettera intimidatoria

Lonate Pozzolo

Il presidente di Anci Lombardia, Mauro Guerra, ha inviato un messaggio alla sindaca di Lonate Pozzolo, Nadia Rosa, destinataria, con altri amministratori del comune, di una lettera anonima intimidatoria. Riportiamo di seguito il testo della comunicazione del Presidente di Anci Lombardia.

Carissima Nadia,
la notizia della lettera intimidatoria indirizzata a te e ad altri amministratori del comune di Lonate Pozzolo porta nuovamente l’attenzione su un fenomeno attuale e preoccupante: intimidazioni e minacce nei confronti di sindaci e amministratori che operano quotidianamente in difesa della sicurezza e della legalità, a servizio dei cittadini e delle comunità.
La scelta di metterci in gioco per guidare piccoli e grandi comuni fa del nostro impegno un elemento fondamentale per la tenuta delle istituzioni e del Paese. La Repubblica trova nei comuni e nei loro rappresentanti le sue prime basi, i suoi primi rappresentanti verso la cittadinanza.
È ferma e forte da parte di tutta Anci Lombardia la condanna verso minacce e illazioni, con modalità intimidatorie quali quelle che vi hanno colpito.
Alla condanna unisco la solidarietà, la mia personale vicinanza e quella di tutti gli amministratori lombardi, e l’assicurazione che, come sempre, manterremo alta l’attenzione dell’associazione affinché simili episodi possano essere portati alla luce e denunciati alle forze dell’ordine al fine di garantire sicurezza, legalità e giustizia.

Un caro saluto,
Mauro Guerra
Presidente Anci Lombardia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore