Varese News

Cori contro la Polizia (e il coprifuoco) a Gallarate, identificato l’organizzatore della manifestazione

Si tratta di un 21enne residente in città. Le indagini del Commissariato di Polizia hanno permesso di identificarlo e denunciarlo, insieme a buona parte dei partecipanti

protesta coprifuoco gallarate 24 ottobre 2020

Identificato l’organizzatore della contestazione di piazza avvenuta lo scorso 24 ottobre nel centro di Gallarate contro le misure anti-contagio, appena decretate dal Governo. Si tratta di un ragazzo di 21 anni, residente in città. In quell’occasione un centinaio di ragazzi si erano ritrovati in strada, violando le normative atte al contenimento del contagio da covid-19 senza alcun preavviso all’Autorità di Pubblica Sicurezza.

A distanza di pochi giorni l’Ufficio Investigativo Generale Operazioni Speciali del Commissariato di Polizia di Gallarate, ha già identificato il promotore dell’iniziativa e parte dei partecipanti al raduno. In occasione di quella contestazione durante la riunione in piazza si erano verificati una serie di inspiegabili cori oltraggiosi rivolti alle forze di polizia confluiti in zona a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

A fronte di quell’assembramento, organizzato in violazione alle norme previste dal Testo Unico di Pubblica Sicurezza, e potenzialmente pericoloso ai fini della diffusione del contagio, i poliziotti del Commissariato di Gallarate hanno da subito avviato le opportune attività investigative riuscendo ad identificare, uno ad uno, i responsabili delle illecite e incoscienti condotte.

Il promotore dell’iniziativa, un ventunenne gallaratese, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e dovrà rispondere della condotta penalmente rilevante e sanzionata mentre, a ciascun partecipante identificato e presente in piazza in violazione alle vigenti normative anti-contagio, è stata contestata la sanzione amministrativa dell’importo di 800 euro, sanzione contestata e notificata ai genitori nel caso di trasgressori minorenni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore