Controlli a Castano, dall’auto spuntano cocaina, coltello e una targa rubata

Nei guai una donna di 45 anni e un uomo di 28, fermati da carabinieri e Polizia Locale

Polizia Locale Castano Primo

Dal controllo dell’auto saltano fuori cocaina, un coltello e persino una targa rubata.

Nella serata di giovedì i carabinieri della caserma di Castano Primo, coadiuvati dagli agenti della Polizia Locale della cittadina, hanno fermato e perquisito una donna italiana di 45 anni, residente nel comune di Galliate in provincia di Novara, ed un uomo italiano di 28 anni residente nel comune di Robecchetto con Induno.

I due a bordo di un’auto di lusso erano stati notati durante un servizio di controllo del territorio. Dalla perquisizione  personale e veicolare sono emerse diverse dosi di cocaina (per un totale di quasi 7 grammi), nonché un coltello a serramanico e – particolare curioso e indicativo – una targa di un autoveicolo che risultava oggetto di furto.

Sono fioccate le denunce per i reati di porto di armi od oggetti atti ad offendere e ricettazione. Ai due è stata ritirata la patente di guida e sono state contestate le violazioni per le norme anti Covid di cui al DPCM di riferimento, con multa di 400,00 a testa: non hanno giustificato la loro presenza a Castano Primo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore