Duncan Connell, il ritratto è in diretta Instagram

L'illustratore e insegnante di Arsago Seprio ha dato appuntamento a studenti e amici sul suo canale Instagram per parlare e disegnare insieme durante il periodo del coprifuoco

Duncan Connell, i ritratti dell'illustratore di Arsago Seprio

Una diretta Instagram per disegnare e chiacchierare insieme. Duncan Connell è un illustratore di Arsago Seprio che durante il secondo confinamento ha avuto un’idea creativa e originale: trovarsi tutte le sere, in diretta, per parlare di fumetti, disegni o altro, ma anche per realizzare ritratti. L’illustratore, classe 1995 infatti, durante gli appuntamenti online si è “armato” di carta e matita per ritrarre il volto dei suoi ospiti. Solo qualche anno fa, nel 2016, aveva lanciato la sfida di realizzare un ritratto al giorno per un anno: «Mi sono fermato a 230», confessa.

Questa volta, invece, spiega: «Ho immaginato queste dirette come un momento di condivisione. Martedì (24 novembre) si è tenuta l’ultima diretta sul mio canale Instagram, ma visto i buoni risultati aprirò un canale Twitch.tv e le dirette verranno trasmesse sul canale Instagram della Scuola Superiore di Arte Applicata Castello di Milano».

Duncan Connell, i ritratti dell'illustratore di Arsago Seprio

Duncan Connell, infatti, è un insegnante e spiega: «L’idea delle dirette inizialmente voleva essere un modo per promuovere il mio corso di sei lezioni online dal titolo “Disegno notturno”. Ero timoroso, ma poi il format è cresciuto di giorno in giorno ed è stato bello avere un rapporto diretto con il pubblico».

Le dirette sono iniziate il 2 novembre e sono proseguite tutte le sere fino al 24. Gli ospiti sono stati altri illustratori, studenti ma anche amici. «Una delle cose divertenti è stata che mentre io disegnavo loro, alcuni di loro disegnavano me. Fare un ritratto guardando uno schermo è una cosa a cui ci si deve abituare, è diverso rispetto alla realtà, anche solo per il fatto che manca la tridimensionalità».

In attesa di poter tornare a disegnare dal vivo, Duncan Connell ha quindi trovato un nuovo modo per sperimentare la sua passione e professione. «Mi piace insegnare (alla scuola di Milano lo fa da ottobre), permette di entrare in stretto contatto con gli allievi. Giusto ieri ho passato il tempo a spiegare ad una persona come disegnare un volto umano. Mi piace il confronto diretto. Inoltre, mi piacerebbe lavorare come illustratore e fumettista, coltivo questa passione fin da bambino».

Duncan Connell è nato a Milano, ha origini scozzesi, ed è cresciuto nel Varesotto. Il suo percorso di studi è iniziato al liceo artistico Paolo Candiani di Busto Arsizio, è proseguito al Politecnico di Milano, alla facoltà di Design della comunicazione. Ha frequentato un anno al Mimaster Illustrazione nel quale ha conseguito l’attestato di illustratore. Infine, ha svolto un anno di corso di illustrazione di base alla Scuola d’Arte Applicata del Castello Sforzesco di Milano, dove oggi insegna. L’illustratore al quale si sente più affine è Virgil Finlay, mentre tra i fumettisti sceglie Gianluigi Coppola.

Per seguirlo su Instagram invece, potete cercare la pagina @Duncan_Illustrator.

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 28 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore