Ottanta RSA su 115 registrano casi positivi. Ats Insubria: “Situazione critica”

Le case con ospiti positivi sono 48. La Protezione civile ha inviato 6 OSS nelle realtà più critiche. Si attende di conoscere l'esito del bando per individuare realtà socio sanitarie disposte a prendere pazienti

rsa lombarde

Residenze socio sanitarie di nuovo in difficoltà.
Sono circa 80 le RSA, case per anziani, che registrano casi di positività delle 115 presenti sul territorio varesino e comasco di Ats Insubria.

I dati sono forniti dal dottor Maurizio Tettamanzi responsabile Accreditamento e Controllo Sociosanitario dell’agenzia territoriale:
« Sappiamo che ci sono alcune criticità anche gravi – ha spiegato – Soprattutto a causa del personale positivo che deve essere allontanato e isolato. La Protezione civile ci ha inviato 6 figure socio sanitarie, gli OSS, che abbiamo già assegnato alle realtà che sono più in emergenza. Ne abbiamo chieste altre. In 48 residenze ci sono casi di positività anche tra gli ospiti. Sappiamo che la situazione è critica ma, al momento, non ci sono soluzioni immediate».

La soluzione arriva dal bando avviato da Ats che cerca posti in residenze socio sanitarie: il bando è aperto e si attendono candidature per spostare gli ospiti e alleggerire così la pressione sulle residenze. Al momento, però, non è stata fornita indicazione sui risultati che il bando ha ottenuto.

Rimane ancora sospeso il servizio di “radiografie direttamente nelle RSA” che Asst Sette Laghi aveva lanciato la scorsa primavera. Un servizio prezioso per monitorare con maggior efficacia le condizioni degli ospiti che hanno contratto il virus.

di
Pubblicato il 13 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore