Uyba, trasferta a Perugia per provare a uscire dai bassifondi

La Unet è appaiata alla Bartoccini Fortinfissi, avversaria alle 20,30 di sabato 28 novembre: solo Brescia è alle loro spalle in classifica. Assente Herrera Blanco, la squadra resterà in Umbria per preparare la Champions

mingardi fenoglio uyba pallavolo 2020

Con il fondo della classifica mai così vicino, la Unet E-Work Busto Arsizio è ripartita per Perugia dove giocherà (sabato 28 alle 20,30) il recupero della partita di campionato valida per l’8° turno, annullata in maniera rocambolesca un mese fa. Allora la squadra biancorossa fu costretta a un dietrofront improvviso con tre giocatrici ritornate in isolamento per via di un tampone risultato positivo.

La Uyba, tra l’altro, comincia una settimana particolare e impegnativa: dopo il match del PalaBarton la squadra bustocca resterà nella città umbra per allenarsi in vista del girone di Champions (sottoforma di “bolla”) previsto a Scandicci tra martedì 1 e giovedì 3 dicembre. Anche per questo motivo, strappare un risultato positivo in trasferta può aiutare la Unet a scuotersi dopo le pesanti sconfitte recenti, ultima quella interna con Novara della settimana scorsa.

Il match vedrà di fronte due squadre appaiate con soli 8 punti – solo Brescia, con 7, è alle loro spalle – anche se Busto ha disputato una gara in meno. La Bartoccini Fortinfissi però appare rivitalizzata dall’arrivo in panchina di Davide Mazzanti e sta provando a risalire anche grazie alle tre ex biancorosse Freya Aelbrecht, Serena Ortolani e Helena Havelkova, tutte pedine fondamentali e titolari per la formazione umbra.

Al contrario la Uyba vive uno dei momenti più delicati da quando la società (allora si chiamava Futura) è tornata in Serie A1 nel 2006, pur con tutte le attenuanti del caso. Oltre alle tre ex, Perugia può contare sulle varie Carcaces, Di Iulio, Koolhaas e sul libero Giada Cecchetto. Mazzanti – nella foto in alto con Mingardi – dovrà sempre fare a meno di Lisbet Herrera Blanco e ha così convocato la giovane Campagnolo. Sbagliare, davvero, non si può.

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Unet e-work Busto Arsizio

Perugia: 1 Casillo, 2 Carcaces, 4 Agrifoglio, 5 Scarabottini, 6 Cecchetto, 7 Di Iulio, 8 Rumori, 9 Mlinar, 10 Koolhaas, 11 Ortolani, 12 Angeloni, 16 Havelkova, 19 Aelbrecht. All. Mazzanti.

Busto Arsizio: 1 Poulter, 2 Campagnolo, 3 Olivotto, 6 Gennari, 7 Bonelli, 8 Gray, 9 Leonardi (L), 11 Mingardi, 12 Piccinini, 13 Cucco, 15 Stevanovic, 17 Escamilla, 18 Bulovic, 23 Herrera Blanco. All. Fenoglio.

CLASSIFICA – Conegliano (12) 36; Novara (11), Monza (12) 25; Scandicci (11) 24; Chieri (8) 15; Firenze (12) 14; Trentino (10) 13; Casalmaggiore (11) 12; Cuneo (10) Bergamo (11) 10; BUSTO ARSIZIO (9),  Perugia (10) 8; Brescia (11) 7.
Nota. Tra parentesi le partite disputate da ciascuna squadra.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 27 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore