Varese News

“Cinquecento milioni per sostegno ad aeroporti è essenziale per superare la crisi”

Chiara Gadda di Italia Viva a proposito dell'emendamento alla legge di Bilancio

maria chiara gadda

Riceviamo e pubblichiamo

«I primi aiuti di cui il sistema aeroportuale italiano aveva assolutamente bisogno per non cedere sotto i colpi della crisi generata dalla pandemia sono stati stanziati: si tratta di un sostegno essenziale per il tutto comparto. Da lombarda penso in particolare all’aeroporto di Malpensa che sta subendo pesantemente, tra attività dirette e indotto, gli effetti di questo prolungato periodo di crisi». Così la deputata varesina e componente della cabina di regia di Italia Viva Maria Chiara Gadda a proposito dell’emendamento alla legge di Bilancio che permetterà di garantire ai concessionari italiani di contare su 450 milioni di euro per superare le difficoltà dovute alla contrazione del numero di voli, risorse a cui si aggiungono 50 milioni per il sostegno alle aziende dell’indotto.

«Si tratta di una norma decisiva per salvare l’integrità funzionale della nostra rete aeroportuale e tutelare il destino occupazionale di 150 mila lavoratori. Ma anche per porre le condizioni di assicurare la ripresa post-pandemia perché senza un trasporto aereo efficiente questa sarebbe inevitabilmente indebolita», conclude.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore