I voti alla Pro Patria: Lombardoni e Bertoni sono i registi della vittoria

I tigrotti vincono una bella gara contro il Lecco. Da rivedere Greco e Nicco, Latte Lath entra e ci mette la firma

Serie C, Pro Patria - Grosseto 0-0

La Pro Patria vince allo “Speroni” dopo quasi due mesi di astinenza e lo fa nella “classica” contro il Lecco. Apre Colombo, chiude Latte Lath, ma il successo nasce dal grande lavoro di squadra dei tigrotti.

PAGELLE

GRECO 5,5: Gara da dottor Jekyll e del mister Hyde per lui. Sicuro in presa e attento tra i pali, da rivedere la respinta che porta al gol del Lecco e un’uscita a vuoto nel finale

GATTI 6,5: Sempre più pezzo fondamentale dello scacchiere tigrotto. Anche oggi una gara di grande spessore

LOMBARDONI 7: La difesa della Pro concede il minimo a uno degli attacchi più forti della Serie C. Lui è il regista del reparto, sempre puntuale

SAPORETTI 6: Dei tre dietro è quello che soffre un po’ di più, ma la sua prestazione è senza dubbio sufficiente

COLOMBO 6,5: Rimesso in fascia, ripaga la scelta dopo 2′ con un bel gol. Partita di grande personalità

NICCO 5,5: Difficile trovarlo fuori posizione, ma oggi ha sul conto un paio di palle perse e di errori nel passaggio da segno rosso

BERTONI 7: Gran bella partita per il regista della Pro. Il Lecco gli lascia lo spazio per impostare e far girare la squadra, lui ne approfitta e gioca sul velluto
Fietta 6: Dentro nel finale per aggiungere muscoli ed esperienza, diga

GALLI 6,5: Moto perpetuo, si lancia negli spazi appena ne trova uno scoperto

PIZZUL 6,5: Soldatino, copre la fascia sinistra da cima a fondo. Esce con la maglietta sudata, bel segnale
Cottarelli 6: Si adatta a sinistra per gli ultimi minuti di gara e lo fa con buona abnegazione

KOLAJ 6,5: Ispirato, fa divertire i tifosi della Pro Patria – a casa, purtroppo – con giochi di prestigio e un paio di accelerazioni. Meriterebbe il gol
Latte Lath 6,5: Questa volta non fallisce l’appuntamento con il gol. Lo segna bello e importante

PARKER 6: L’errore al 7′ del primo tempo è abbastanza grave per un attaccante. Peccato, perché la sua prestazione generale è ben sopra il limite del “bravo”
Le Noci 6: Qualche minuto nel finale, è bravo a gestire un paio di palloni che scottano e raffreddarli

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 13 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore