Il Natale di Somma, con il pensiero rivolto al sindaco Bellaria in ospedale

I bambini hanno appeso dei bigliettini sull'albero di Natale. Il vicesindaco Aliprandini ha mandato un messaggio di auguri ai sommesi citando l'empatia come segno di questo anno

Somma Lombardo generiche

«Sarà un Natale diverso, più intimo e più riflessivo, dove peseranno le assenze e le lontananze. Altre sfide impegnative ci aspettano, ma non manchi la speranza nel nostro cuore a rimarginare le ferite che questa prova ci ha lasciato».

Stefano Aliprandini, vicesindaco di Somma Lombardo, fa gli auguri di Natale alla città. In un momento difficile: perché è il Natale dell’anno del Covid, che tutti stanno vivendo con un po’ di fatica, e perché a Somma molti attendono ancora la guarigione del sindaco Stefano Bellaria, ancora ricoverato in ospedale.

Nell’ultima settimana le condizioni di Bellaria hanno destato particolare preoccupazione e sono state seguite anche con partecipazione da molti sommesi. I bambini di una scuola – ad esempio – hanno appeso sull’albero di Natale i loro biglietti in cui augurano al sindaco buona guarigione.

Negli ultimi giorni le condizioni di Bellaria sono leggermente migliorate, anche se la situazione non è risolta.

Nel messaggio natalizio, Aliprandini – che ha citato «empatia» come parola centrale – fa ovviamente gli auguri anche alle altre persone ammalate e a quelle in ospedale. Anche perché mai come in questo anno l’esperienza della sofferenza è diventata comune a tante persone.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 24 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore