Varese News

“Le ordinanze dei sindaci contro i botti sono illegittime”

La riflessione di un commerciante di fuochi d'artificio sui divieti dei botti a Capodanno

fuochi artificio

Biagio Annunziata è il titolare della Pirotecnica 5 Stelle negozio di Gallarate che commercia in fuochi di artificio. Il signor Annunziata interviene in merito all’articolo pubblicato da Varesenews relativo all’ordinanza emanata dal sindaco di Luino che vieta i botti di Capodanno.

“Disagio per ambiente e animali”, Luino vieta i botti, multe fino a 500 euro

 

Volevo fare chiarezza sulle ordinanze illegittime contro i giochi pirici fatte dai sindaci: solo il prefetto può fare queste ordinanze non il sindaco. Il materiale che vendiamo è omologato dal ministero degli interni è marchiato CE, rispetta la soglia massima dei decibel e quindi nessuno li può vietare sul suolo privato, Prefetto a parte come indicavo. Io vivo di questi articoli e quindi sarebbe bene fare chiarezza, per questo motivo allego la lettera del ministero degli interni per una maggiore informazione.

Basta con le ordinanze illegittime, si dovrebbe invece fare una campagna contro il materiale illegale in circolazione.
Distinti saluti
Biagio Annunziata

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore