Nuove postazioni nei punti tampone a Malnate e Solbiate Olona, a prova di neve

Il maltempo ha frenato nel weekend l'attività di screening. Alle Fontanelle le postazioni trasferite all'interno dei capannoni. Pronti a partire altri due Centro territoriali Covid

punto tamponi e ospedale croce rossa

( nella foto l’ospedale da campo di Croce Rossa Varese smontato durante la nevicata)

Dopo lo stop provocato da neve e freddo, riprende l’attività dei tamponi di Ats Insubria nei diversi punti dislocati in provincia.

Il maltempo ha messo a dura prova il sistema drive trough e mentre alla Caserma Ugo Mara di Solbiate Olona sabato mattini si è riusciti a riattivare il sistema dopo le 10.30, smaltendo la lunga colonna di mezzi incolonnati lungo la Statale, a Fontanelle a Malnate le tensostrutture cadute sotto il peso della neve hanno indotto la Protezione civile e a rivedere la logistica e da questa mattina il percorso si svolge all’interno degli stazioni capannoni garantendo le sette postazioni attive. Oggi, inoltre, è stato introdotto un sistema di lettura automatica della carta regionale dei servizi che permette di accorciare ulteriormente i tempi di accettazione.

punto tamponi e ospedale croce rossa

L’attività di test si sta riducendo ma rimane comunque intensa soprattutto alla caserma Ugo Mara dove la media rimane di 800 indagini al giorno.

Entro fine settimana, infine, dovrebbero essere operative le due postazioni dei Centri Covid territoriali organizzati da Ats Insubria: il primo nel cortile della stessa Agenzia con gli ospedali da campo di Croce Rossa e l’attività delle USCA e probabilmente di personale sanitario dell’Esercito; il secondo a Saronno con personale e organizzazione dell’Asst Valle Olona. I due centri andranno a sommarsi a quello avviato questa mattina dalla Sette Laghi nel padiglione ex maternità all’interno dell’ospedale di Circolo e quello che da un mese sta svolgendo Areu a Malpensa Fiere.

punto tamponi e ospedale croce rossa

(foto Croce Rossa Varese)

In via Monte Generoso a Varese, i due ambulatori con l’astanteria e l’accettazione organizzati da Croce Rossa sono di nuovo pronti dopo essere stati momentaneamente smontati a causa del maltempo. Nel weekend i volontari hanno ripristinato la struttura ripulendola e asciugandola.

Nei prossimi giorni verrà reso operativo il portale in cui i medici di medicina generale effettueranno le prenotazioni per i propri assistiti. Sono state individuate le caratteristiche che dovranno avere i pazienti e sono stati completati gli acquisti per dotare i medici delle strumentazioni necessarie a distinguere le infezioni da Covid da quelle di altre sindromi influenzali. Le persone inviate dai propri curanti riceveranno una visita completa di esami ematici ed ecografia polmonare oltre al test rapido per verificare se le condizioni richiedano o meno il ricovero in ospedale.

di
Pubblicato il 07 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore