Varese News

Proseguono le potature dei viali alberati di Busto Arsizio, tocca a via per Cassano

Non manca la stoccata dell'assessore Rogora a Verdi e Legambiente che da settimane criticano la gestione dei lavori da parte dell'amministrazione comunale

potatura via per cassano busto arsizio laura rogora orazio tallarida

«Come avevo detto al via dei lavori di manutenzione straordinaria delle alberature cittadine, comunico che da oggi sono partiti i lavori di potatura in via per Cassano, sotto la direzione del nostro esperto agronomo dott. Tovaglieri» – così l’assessore al Verde Laura Rogora che in mattinata ha effettuato un sopralluogo per verificare che i lavori venissero eseguiti secondo le disposizioni impartite che, al netto delle polemiche dei giorni scorsi, devono avere come effetto quello di migliorare la salute degli alberi di viali e parchi cittadini. Una volta terminati a Sant’Anna, nei prossimi giorni i lavori proseguiranno a Beata Giuliana, in via Cascina dei Poveri.

«Al pari di Legambiente e dei Verdi, rappresentati nelle dichiarazioni alla stampa da Paola Gandini e Andrea Barcucci, come cittadina di Busto, prima ancora che come assessore al Verde, amo il patrimonio verde cittadino, bellissimo come in pochi altri comuni lombardi. E’ per questa ragione che ho portato all’attenzione del Consiglio comunale un Regolamento per il verde privato e fra qualche giorno arriverà sui tavoli dello stesso Consiglio il Regolamento per la tutela del Verde pubblico – continua l’assessore -. E’ per la stessa ragione che ho fortemente voluto il Tavolo del verde, che ha svolto con precisione e puntualità il proprio compito e suggerito all’Amministrazione strategie condivise. Ed è anche per questo motivo che Agesp Attività Strumentali ha incaricato un agronomo fra i migliori. Abbiamo fatto tutto ciò per tutelare al meglio il nostro patrimonio e se qualche incomprensione non nego sia intervenuta è solo per la passione che anima noi e i nostri interlocutori».

Quanto ai danni provocati dalla neve nei giorni scorsi, l’assessore ha chiesto ai tecnici di valutare e riferire se i rami e gli alberi che hanno ceduto erano già indeboliti e per quale ragione. In ogni caso, la preoccupazione è anche di monitorare le situazioni che sono maggiormente a rischio per scongiurare il ripetersi del fenomeno delle cadute in caso di maltempo e già da ieri squadre di addetti sono all’opera per sistemare vie e piazze e mettere in sicurezza i parchi.

«Ho letto che i rappresentati della via Del Chisso hanno lamentato di non essere stati ascoltati quando denunciavano la pericolosità degli alberi della via: siamo consci della situazione, ma la scelta di non intervenire è stata condivisa con l’amministratore dei condomini interessati, in vista della programmazione di un intervento molto più radicale, da effettuare dopo i necessari passaggi istituzionali» – conclude Rogora.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore