Varese News

Un salto per staccarsi dalla pandemia, l’arte va in piazza con i Viandanti Teatranti

La compagnia teatrale bustocca ha raccolto i video di 200 persone che hanno performato il loro salto e li ha messi insieme: "Un gesto semplice ma carico di significati"

Generica 2020

Saltare, un gesto semplice ma carico di significati. Sono stati più di 200 i cittadini che hanno risposto all’appello di Viandanti Teatranti, compagnia teatrale di Busto Arsizio che ha sede stabile al teatro San Giovanni Bosco dove cura anche la stagione teatrale e organizza corsi di teatro frequentatissimi. Ognuno di loro si è prodotto in un salto, riprendendosi con il proprio telefono e dando al gesto il proprio significato.

Sergio Salmoiraghi è tra gli ideatori di questo video di 12 minuti che raccoglie i salti di tutti coloro che hanno voluto partecipare: «L’obiettivo è quello di provare a uscire dal blocco forzato della cultura e renderla accessibile a tutti, facendoli partecipare ad una performance teatrale che da oggi viene proiettata su un grande schermo nel cortile di Palazzo Cicogna». Dalle 16,30 alle 19,30 il filmato “Jump” viene proiettato a rotazione continua ed è accessibile a tutti. «I partecipanti hanno performato il loro salto evocando la volontà di staccarsi dalla situazione pandemica contingente» – ha concluso Salmoiraghi. All’iniziativa ha preso parte con un bel salto anche l’assessore alla Cultura e vicesindaco Manuela Maffioli.

In questi mesi Busto e le sue realtà culturali hanno tentato di reagire in ogni modo alla chiusura forzata di teatri, cinema, musei e mostre. Proprio sabato si sono svolti, anche se in videoconferenza, gli Stati Generali della Cultura fortemente voluti dall’assessore Maffioli con la speranza che il 2021 riporti alla normalità un settore che più di altri ha sofferto questi 9 mesi di pandemia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore