Varese News

I bambini di Busto Arsizio bruciano il covid nel falò della Gioeubia

È Davide Capasso, 8 anni, il vincitore del concorso ‘Disegno la mia Gioeubia’, organizzato in occasione della Gioeubia 2021, che ha visto la partecipazione di 28 bambini dai 3 ai 10 anni

giuoeubia coronavirus bambini busto arsizio 2021

E’ Davide Capasso, 8 anni, il vincitore del concorso ‘Disegno la mia Giöbia’, organizzato in occasione della Giöbia 2021, che ha visto la partecipazione di 28 bambini dai 3 ai 10 anni. La sua Giöbia, che raffigura il tema dell’anno, il coronavirus, ha ottenuto ben 471 like dai follower della pagina Facebook Città di Busto Arsizio. Il secondo posto è stato conquistato da Alessandra Fantoni, 8 anni, con 265 voti, autrice di un’altra Giöbia /virus che brucia sul rogo liberando l’Italia e il mondo. Sul terzo gradino del podio Riccardo Premoli, 5 anni, che ha disegnato una Giöbia più classica con la calza rossa e la gonna a strisce biancoblù, “stile Pro Patria”, con 215 like.

«Sorprende ed emoziona, nonostante le complicazioni dovute alla distanza, la partecipazione al concorso ‘Disegno la mia Giöbia’, realizzato dal Servizio Didattica dell’Assessorato a Identità e Cultura – commenta la vicesindaco e assessore alla partita Manuela Maffioli -, uno strumento efficace non solo per festeggiare comunque questa importantissima ricorrenza nonostante la pandemia, ma anche per farla conoscere e vivere ai nostri bambini».

«Colpisce inoltre – aggiunge Maffioli – quanto sia ricorrente il virus nei loro disegni, a dimostrazione di quanto siano partecipi e coinvolti, loro malgrado, in questa emergenza. Un virus che però finisce al rogo anche nella loro fantasia, compiendo il senso primogenio del rito: esorcizzare il male, bruciandolo tra le fiamme».

L’amministrazione ringrazia tutti i bambini che hanno voluto condividere le loro Giöbie con tutta la città, anche quelli che hanno postato il loro disegno oltre i termini indicati nel regolamento. Il successo dell’iniziativa è dimostrato anche dall’ampio numero di persone, oltre 12.500, raggiunte dal post della galleria fotografica in cui sono stati raccolti tutti i disegni.

Il vincitore sarà premiato con un cofanetto Smartbox offerto da Ascom – Confcommercio e a tutte le famiglie che si presenteranno con il disegno della Giöbia nelle macellerie Piran, Poli Gianfranco, Barlocco Claudio, Rossi Fabrizio Sas, Ciapparella Giuseppe sarà offerto uno sconto del 20% sui prodotti tipici della giornata (ad esempio bruscitti, salsiccia).

Intanto si amplia il numero di pubblici esercizi che festeggeranno la ricorrenza: oltre al Ristorante Pizzeria Capri, all’Osteria dul Tarlisu, alla Gastronomia e Catering Crespi, al Crazy Point -Non solo Osteria che proporranno nel menu del 28 gennaio i piatti tipici (da asporto o con consegna a domicilio), si aggiunge la Pasticceria Campi che regalerà un mestolo di legno ai clienti che acquisteranno la Pulenta e Bruscitti in versione dolce.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore