Varese News

Maxi-rissa a Gallarate, identificato e denunciato un 18enne ma sono in corso ulteriori indagini

Commissariato di Gallarate e Procura al lavoro in stretta collaborazione con Carabinieri e Polizia Locale per risalire agli autori dello scontro tra bande rivali di giovanissimi in cui è rimasto ferito un diciottenne

rissa gallarate

Le attività d’indagine scaturite dalla rissa avvenuta a Gallarate nel pomeriggio di venerdi scorso hanno portato ad una denuncia nei confronti di un 18enne e al ritrovamento di una borsa con all’interno una mazza da baseball, pietre, catene e un coltello. A comunicarlo è la Questura di Varese con una nota stampa.

L’evento, che ha visto come protagonisti un centinaio di giovani provenienti da diverse località della provincia, aveva destato molto clamore per le modalità con cui è avvenuto, simile ad altri episodi che si stanno verificando un po’ in tutta Italia. Il dirigente del commissariato di Gallarate Luigi Marsico l’ha definita una vera e propria “moda” alimentata, in parte, dalle restrizioni imposte per limitare i contagi da coronavirus.

I ragazzi, spesso minorenni, si sono organizzati su diverse piattaforme social, gli agenti del Commissariato gallaratese, coordinati dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio e in stretta collaborazione con la Squadra Mobile di Varese, la Compagnia Carabinieri di Gallarate e la Polizia Locale di Gallarate, che nell’immediatezza dei fatti ha provveduto al primo intervento ed ha sequestrato due borsoni contenenti mazze, catene, pietre ed un coltello, hanno già individuato e denunciato a piede libero una diciottene, di cui hanno accertato il coinvolgimento nei fatti.

Grazie all’impegno congiunto delle Istituzioni, gli investigatori stanno procedendo all’identificazione degli altri responsabili dell’evento, isolato ma di forte impatto sociale, che verranno denunciati all’Autorità Giudiziaria competente per il reato di rissa aggravata, atteso che un giovane ha riportato lesioni personali.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 10 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore