Uyba, prima sconfitta del 2021 contro Chieri

Nella partita di recupero contro la Reale Mutua Fenera Chieri, arriva la prima sconfitta del 2021 per la Unet e-work Busto Arsizio, che perde per 0-3 (23-25, 25-27, 22-25)

pallavolo jordyn poulter uyba

Nella partita di recupero contro la Reale Mutua Fenera Chieri, arriva la prima sconfitta del 2021 per la Unet e-work Busto Arsizio, che perde per 0-3 (23-25, 25-27, 22-25). Le ragazze di coach Musso non hanno potuto nulla contro una Chieri in grande spolvero, solida in tutti i reparti e autrice di una gara aggressiva, trascinata dalla ex Grobelna, autrice di ben 25 punti (praticamente quelli di un intero set).
Nel corso della partita coach Musso ha provato anche a mischiare le carte in campo, schierando Escamilla su Gennari, ma ragazze di Bregoli hanno meritato la vittoria.
Top scorer per le biancorosse è Gray, che chiude con 18 punti, seguita da Mingardi, ferma a quota 12.

Al termine della partita coach Musso ha sottolineato mancanza del giusto atteggiamento: “Ho visto una Chieri che ha saputo reagire benissimo ai problemi che ha avuto nel mese precedente e oggi ha fatto una gara ottima, difendendo palle veramente difficili. Noi abbiamo faticato a trovare il punto nei momenti clou dei set, dove non siamo riusciti ad essere abbastanza determinati. Devo constatare anche stasera che l’ingresso in campo non è stato dei migliori e questa è una situazione che ci penalizza parecchio”. Sulla stessa linea l’attaccante Escamilla che sottolinea mancanza di ordine in campo: “Chieri ha giocato una gara molto ordinata, mentre noi non siamo riuscite ad esprimere lo stesso ordine in campo. Volevamo battere forte per metterle in difficoltà, ma non siamo riuscite nel nostro intento e questo le ha facilitate nei finali di primo e secondo set. Abbiamo faticato anche a prendere il tempo a Grobelna, a muro e in difesa”.

La partita

Coach Musso schiera Poulter in regia, Mingardi opposto, Olivotto e Stevanovic al centro, Gray e Gennari in attacco, Leonardi libero.

Il primo set inizia bene per Chieri, che mostra subito i denti (1-6). Leonardi si mette in mostra e difende ogni pallone, Mingardi e Stevanovic colmano il gap (9-10). Stevanovic sorpassa con due muri di fila (13-11), mentre Bregoli sfrutta anche la carta Frantti e si procede in equilibrio (18-17). La Uyba ci prova ma Chieri non molla (22-21). Perinelli a muro segna il 22-24 e Grobelna chiude.

Il secondo parziale inizia in equilibrio ma Busto sbaglia troppo e le ragazze di coach Bregoli ne approfittano e corrono sul 9-13. Le piemontesi ingranano la marcia e sul 12-18 la situazione sembra compromessa. Le attaccanti biancorosse non si arrendono e Stevanovic segna il -2 (21-23). Nel finale si lotta punto a punto e si va ai vantaggi, dove la spunta Chieri con il 25-27 segnato da una super Grobelna.

Nel terzo set la Uyba le due formazioni procedono punto a punto (9-8). Le padrone di casa faticano molto, soprattutto in ricezione ma riescono a restare in scia alle avversarie (17-17). Grobelna e compagne però sono più aggressive e sbagliano meno. Alla fine sono proprio le due ex Grobelna e Villani a chiudere il set 22-25.

Il tabellino

Unet e-work Busto Arsizio – Reale Mutua Fenera Chieri 0-3
(23-25, 25-27, 22-25)

Busto Arsizio: Poulter 2, Olivotto 7, Gennari 4, Bonelli ne, Gray 18, Leonardi (L), Mingardi 12, Escamilla 4, Bulovic ne, Herrera Blanco, Piccinini, Stevanovic 10, Cucco ne.
Chieri: Alhassan 4, Fini ne, Perinelli 11, Bosio 2, Frantti, Mayer ne, Gibertini ne, Grobelna 25, Villani 11, De Bortoli (L), Laak, Mazzaro 9, Zambelli 1, Meijers ne.
Arbitri: Bressan – Prati
Note. Busto Arsizio: ace 2, errori 8, muri 10. Chieri: ace 5, errori 2, muri 10.

di
Pubblicato il 13 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore