Varese News

Via alla campagna vaccinale a Busto, Gallarate e Saronno

15.000 persone dovranno essere vaccinate in questa prima fase di cui un migliaio nelle RSA 

Campagna vaccinale

È partita questa mattina, lunedì 4 gennaio, la campagna vaccinale nel territorio coperto dall’Asst Valle Olona. Sette i punti vaccinali: tre a Busto Arsizio, tre a Gallarate e uno a Saronno, come hanno spiegato nel corso di una conferenza stampa questa mattina il direttore generale dell’Asst Valle Olona Eugenio Porfido e il direttore socio sanitario Marino Dell’Acqua (nella foto). «Noi partiamo con 400, 450 persone al giorno e contiamo di avere una risposta molto alta: pensiamo di raggiungere il 70 per cento di adesione. Lo spirito è quello di riuscire a vaccinare tutti. 15.000 persone dovranno essere vaccinate in questa prima fase di cui un migliaio nelle RSA».

I frigo sono a Busto e Gallarate e da lì vengono poi mandati i flaconi nei punti vaccinali. Il 30 dicembre erano arrivate circa 2000 dosi di vaccino tra Busto e Gallarate  ma per oggi è previsto l’arrivo di una seconda fornitura.

«I flaconi contengono sei dosi l’uno – ha spiegato Carlo Maria Castelletti, responsabile della farmacia ospedaliera del presidio di Busto Arsizio-. I frigo conservano le dosi a -80°: una situazione complessa che bisogna saper gestire. I vaccini vengono scongelati  il giorno prima. Al mattino i flaconi vanno al punto vaccinale e lì vengono diluiti con il prelievo di sei dosi sul posto. In questo modo non avremo nessun residuo o avanzo di vaccino».

Intanto la pressione sugli ospedali è in costante calo – hanno spiegato i dirigenti dell’Asst Valle Olona – «La pressione sui pronto soccorso e sulle rianimazioni è diminuita; c’è una situazione di stabilità con una leggera flessione della curva. Ciò non toglie che alla riapertura delle scuole, il 7 gennaio, l’attenzione debba restare alta»

(seguono aggiornamenti)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore