Grazie agli anziani di Ancescao il Distretto sanitario è pronto per la vaccinazione

I volontari hanno lavorato per dieci giorni per imbiancare e ripulire oltre 3000mq rispondendo a un appello del Comune. Polemica la Lega

Grazie agli Anziani di Ancescao il Distretto sanitario è pronto per la vaccinazione

Hanno lavorato oltre dieci giorni per imbiancare, pulire e sistemare gli infissi e consegnare all’Amministrazione un ambiante adatto ad accogliere la campagna vaccinale.

Gli anziani dell’Associazione ANCeSCAO hanno risposto con entusiasmo e grande impegno all’appello del Comune sistemando oltre di 3000 mq. del Distretto Sanitario. Grazie al loro lavoro la somministrazione dei vaccini può cominciare e il presidente Giovanni Desperati e il segretario/tesoriere Rita Ruggeri hanno voluto ringraziare pubblicamente i soci con un post su Facebook.

«Alla chiamata amministrativa, per poter anticipare l’inizio delle vaccinazioni anti-Covid19, che ci chiedeva la disponibilità dell’Associazione Anziani ANCeSCAO per una imbiancatura di 3000 mq. Del Distretto Sanitario, la pulizia di 120 finestre e la sistemazione delle varie porte. La risposta, dopo aver interpellato i nostri soci, è stata altamente positiva (13/15 soci) garantendo così il raggiungimento dell’obbiettivo richiesto.  Dopo dieci giorni la delegazione dell’ASST e l’Amministrazione Comunale riscontavano la perfezione della struttura sistemata ed elogiando il lavoro eseguito. Questo risultato dimostra che gli anziani ANCeSCAO hanno una capacità ed esperienza quando il bene pubblico è primo attore». Associazione Anziani A.P.S. ANCeSCAO Lonate Pozzolo: il presidente Giovanni Desperati, il segretario/tesoriere Rita Ruggeri.

Non manca però anche su questo qualche polemica politica: la Lega di usare gli anziani come “forza lavoro, senza predisporre un contratto di appalto pubblico”, vedendoci dietro “lavoro nero, senza appalto, senza alcun tipo di protezione”.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore