Varese News

La didattica museale porta i musei di Busto Arsizio a casa dei cittadini: “Nuovi video in arrivo”

«Uno sforzo ulteriore per far conoscere il patrimonio artistico della città e renderlo fruibile anche se, al momento, precluso alle visite» – ha commentato l'assessore a Identità e Cultura Manuela Maffioli

Generica 2020

I musei civici tornano on line, dopo i tre video appuntamenti con l’arte di Palazzo Cicogna, che, nelle Festività di Pasqua, hanno virtualmente portato un pubblico numeroso nelle sale delle Civiche Raccolte d’Arte (quasi 1.200 visualizzazioni sui tre canali social dei musei).

In attesa della loro riapertura, in programma nuovi incontri di approfondimento sulle collezioni museali per svelare, anche a porte chiuse, curiosità custodite nelle loro sale. «Uno sforzo ulteriore per far conoscere il patrimonio artistico della città e renderlo fruibile anche se, al momento, precluso alle visite – commenta la vicesindaco e assessore a Identità e Cultura Manuela Maffioli –, ma, contemporaneamente, un modo per far sentire il battito vitale della cultura a Busto che non si è mai veramente fermata e vuole continuare a nutrire menti e animi».

Si parte domenica 18 aprile con un viaggio al Museo del Tessile e della Tradizione Industriale, alla scoperta della donazione più recente inaugurata nel 2018: la collezione Antonio Ferramini, che custodisce i “ferri del mestiere” dello storico sarto di Milano.
Alle ore 16.30, sui canali social del museo, sarà possibile assistere a una “visita guidata” virtuale accompagnati da una operatrice dei servizi educativi museali che presenterà alcuni dei pezzi più particolari della collezione. Il filmato è realizzato in collaborazione con ICMA, Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni.

Prossimi appuntamenti in arrivo…
A questo incontro seguiranno altri appuntamenti per portare i Musei in tutte le case: sarà infatti la volta di Palazzo Cicogna, dove torneranno protagoniste le opere della mostra “Giuseppe Bossi e Raffaello opere dalle collezioni civiche e private”, contributo bustocco all’evento diffuso “Raffaello. Custodi del mito in Lombardia”, strettamente legato alla mostra “Giuseppe Bossi e Raffaello al Castello Sforzesco”.

Per rimanere aggiornati sulle date di questi e dei prossimi appuntamenti, visitate la sezione “BA Cultura e Identità” sul sito del Comune di Busto Arsizio al seguente link: https://www.comune.bustoarsizio.va.it/index.php/aree-tematiche/cultura/ba-cultura-e-identita

Tutti i contenuti saranno pubblicati sui canali social dei Musei civici di Busto Arsizio:
• Pagina Facebook “Didattica museale e territoriale Città di Busto Arsizio”
• profilo Instagram “bustoarsiziomusei”
• canale Youtube “Musei civici di Busto Arsizio”

Per informazioni: Didattica Museale e Territoriale Città di Busto Arsizio didattica@comune.bustoarsizio.va.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore