Varese News

Modifiche alla viabilità in zona Tribunale a Busto Arsizio, il comitato di quartiere: “Un dosso in largo Po”

Il comitato chiede di rinviare a dopo le elezioni eventuali modifiche alla viabilità della zona: "Non vogliamo essere cavie di esperimenti elettorali"

Generica 2020

No a modifiche alla viabilità a pochi mesi dalle elezioni e un dosso in largo Po, la variante Ascari di Busto Arsizio. Sono queste le due principali richieste del comitato di quartiere della zona del Tribunale: «Leggiamo e prendiamo atto delle iniziative dell’Amministrazione comunale con riguardo alle prove di viabilità in zona Cinque Ponti – Tribunale – scrivono dal comitato in una nota -. Non siamo tuttavia insensibili alle esigenze dei residenti del quartiere e sin d’ora affermiamo che le modifiche disorganizzate sventolate ai quattro venti sono inutili, se non dannose. Le strade circostanti il Tribunale, e comunque il quartiere nella sua interezza dai Cinque Ponti alla Stazione, meritano attenzione, non proclami elettorali».

Per questa ragione, come già a suo tempo ribadito all’Assessore competente, il Comitato Promotore di Quartiere «si impegna a promuovere una riqualificazione efficace e funzionale della viabilità in loco, da proporsi non tanto alla Giunta uscente, quanto a quella che risulterà vincitrice delle imminenti elezioni cittadine». L’obiettivo è quello di dare sicurezza, fluidità del traffico e razionalità «azioni a macchia di leopardo, lo si ripete, restano pericolose e fini a se stesse».

Il comitato, infine, segnala «l’assoluta necessità di realizzare dei dossi rallentatori posti agli ingressi di Largo Po, sia da Via Caprera, sia da via Dell’Acqua, affinché quel tratto di strada cessi di essere la Variante Ascari bustocca».
Per il comitato è l’occasione per invitare la cittadinanza a segnalare eventuali criticità e problematiche all’email comitatotribunale.cinqueponti.fs@gmail.com.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore