Primo Maggio all’epoca del covid, dibattito in diretta streaming con Cgil, Cisl e Uil

A partire dalle ore 10 i tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil si confronteranno sul lavoro all’epoca del covid trasmesso in diretta streaming e diffuso sui canali social dei tre sindacati

sindacato

Un altro Primo Maggio con la pandemia, quello che sarà celebrato quest’anno. Ma nonostante i problemi sanitari, la ricorrenza sarà al centro di alcune iniziative organizzate, nel più totale rispetto delle norme di sicurezza, dalle organizzazioni sindacali di Varese in maniera unitaria. Occasione per una riflessione sulla situazione attuale, i suoi problemi e le sue criticità, e come tutto questo si ripercuote sul mondo del lavoro nel presente e nel futuro.

Sabato 1° maggio 2021, a partire dalle ore 10, i tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil si confronteranno sul lavoro all’epoca del covid. Stefania Filetti, segretario generale Cgil Varese, Daniele Magon, segretario generale Cisl dei Laghi, e Antonio Massafra, segretario generale Uil Varese, si confronteranno in Salone Estense a Varese, con una presenza contingentata di sindacalisti e delegati sindacali.

Il dibattito, moderato dal giornalista Michele Mancino, sarà trasmesso in diretta streaming e diffuso sui canali social dei tre sindacati. Il Comune di Varese ha dato il suo patrocinio all’iniziativa. Nella stessa giornata, la città di Varese vedrà la presenza di installazioni per ricordare a tutti il Primo Maggio. Nelle strade e nelle piazze della città saranno collocate sagome e manifesti che richiamino l’attenzione sulla una giornata importante che, ancora per quest’anno, sarà celebrata con impegno e rispetto delle normative anti-covid.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore