Varese News

Torna la “vecchia” truffa dello specchietto rotto

I truffatori hanno preso di mira una donna di Gorla Maggiore tentando uno dei raggiri più conosciuti e diffusi

specchietto auto rotto pixabay

È una delle truffe più conosciute e tra le più diffuse in Italia. Quello “dello specchietto” è un raggiro che prende di mira gli automobilisti e che segue sempre uno schema simile: i truffatori simulano un urto ai danni della propria automobile e chiedono alle vittime – generalmente persone anziane, ma non solo – un risarcimento per la riparazione. Di fronte allo specchietto rotto, alcuni scelgono di chiudere la vicenda sul nascere, pagando in contanti la cifra richiesta.

Più volte abbiamo segnalato queste truffe, andate a segno o meno, sul territorio. Qui tutti gli articoli

Questa mattina un episodio simile è avvenuto a Gorla Maggiore. Una lettrice ci ha segnalato l’accaduto per mettere in guardia i cittadini della zona. Ad essere presa di mira è stata una donna ma fortunatamente le cattive intenzioni dei truffatori sono state subito smascherate. L’episodio è stato segnalato alle forze dell’ordine.

Foto di martinreti da Pixabay 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore