Varese News

Arrivano i cancelli nelle corti interne di piazza Vittorio Emanuele II a Busto Arsizio

La giunta ha approvato il progetto dei privati di posizionare dei cancelli per chiudere le piazze interne (spesso oggetto di vandalizzazioni) del complesso immobiliare che si affaccia sull'area

degrado piazza vittorio emanuele busto arsizio

Arrivano i cancelli in piazza Vittorio Emanuele II. La Giunta di Busto Arsizio ha approvato di recente il progetto della società privata, proprietaria degli edifici intorno alla piazza che prevede di chiudere nelle ore notturne le corti interne del complesso immobiliare.

La giunta ha accolto la richiesta di chiusura della piazzetta ad uso pubblico dopo che, già nel mese di luglio 2020, l’amministrazione comunale, a seguito di ripetuti atti vandalici e per motivazioni di sicurezza dei residenti, si era già espressa favorevolmente nei confronti dei privati per concordare l’istallazione di idonee forme e mezzi di interdizione all’area di uso pubblico nelle ore notturne.

La proposta esaminata e approvata riguarda il posizionamento delle cancellate, cancelli carrai e pedonali, in ossequio alle disposizioni di sicurezza prescritte dalla vigente normativa dei Vigili del Fuoco. La tipologia di cancelli proposta dovrà rispettare tutte le norme urbanistico edilizie vigenti, dimostrare il rispetto dei requisiti igienico-sanitari e la normativa in materia di superamento delle barriere architettoniche,

I cancelli andranno posizionati in maniera di garantire le percorrenze di emergenza, carico scarico merci, pedonali, vie di fuga per organizzazione di eventi all’aperto, come da progetto delle urbanizzazioni approvato e dovranno inoltre garantire la visibilità dell’area da parte del pubblico.

Gli orari di apertura della piazzetta, all’uso pubblico, proposti e di seguito riportati: – dalle ore 6,00 alle ore 20,00 nel periodo dal 15 aprile al 14 ottobre – dalle ore 6,00 alle ore 19,00 nel periodo dal 15 ottobre al 14 aprile, potranno subire variazioni su richiesta dell’Amministrazione in conseguenza dell’organizzazione di eventi all’aperto.

Gli orari di apertura dovranno essere rispettati e segnalati alla cittadinanza con apposito cartello da apporsi in prossimità dei cancelli di accesso. La completa fornitura dell’illuminazione dell’area chiusa all’uso pubblico rimarrà in carico al Privato mentre il Comune si riserva di normare e/o concordare eventuali altre problematiche non emerse, su richiesta del privato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore