Fontana prevede la zona bianca dal 14 giugno

Il Governatore si è detto fiducioso sui parametri che consentiranno nuove aperture dalla metà del mese prossimo.

fontana rancio valcuvia

«Se andiamo avanti così, il 14 giugno saremo in zona bianca». È fiducioso il Presidente della Lombardia Attilio Fontana commentando i dati relativi ai contagi in regione: «Tutti i nostri parametri sono da zona bianca – ha proseguito il governatore – ma la legge ci impone di mantenerli per un certo periodo».

Per quanto riguarda i rapporti con il Governo e le riaperture, il presidente Fontana ha evidenziato che «per la Lombardia è necessario riaprire tutte le attività commerciali. Se però –esiste un coprifuoco che, comunque finchè c’è va rispettato, è difficile attrarre turisti convincendoli a trascorrere l’estate da noi. Ci deve essere una coerenza che consenta di coniugare le diverse esigenze».

Il presidente Fontana ha anche fatto cenno alla campagna vaccinale spiegando che i dati della Lombardia sono positivi. «Per la fascia 30-39 anni – ha spiegato – in poco più di 24 ore hanno aderito oltre 360.00 persone alle quali vanno aggiunti tutti coloro che appartengono alle categorie prioritarie individuate dal ministero della Salute e che portano a superare il mezzo milione di prenotati per quel target».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore