Varese News

Gruppo Cap approva l’ingresso nella nuova società che sostituirà Accam

L'assemblea dei soci ha approvato l'ingresso della società nella newco che si occuperà del ciclo integrato dei rifiuti nei comuni attualmente serviti da Accam

inceneritore borsano busto arsizio accam

Con l’83,4% di voti favorevoli il Gruppo Cap ha approvato la partecipazione alla nuova società che dovrà gestire l’intero ciclo dei rifiuti, dalla raccolta allo smaltimento, dei comuni attualmente serviti da Accam.

L’assemblea degli oltre 200 comuni soci dell’area metropolitana milanese che fanno parte della società ha, dunque, dato un’importante accelerata al processo che dovrà concludersi entro la fine di giugno e che porterà l’inceneritore di Borsano a passare dall’attuale società in concordato preventivo, alla cosiddetta newco di cui faranno parte anche Agesp e Amga.

«Una notizia molto positiva che conferma la bontà del progetto che stiamo portando avanti – ha affermato l’assessore bustocco Gigi Farioli – e che dovrà completarsi necessariamente con un passaggio nei consigli comunali dei comuni soci di Accam». Per quanto riguarda Busto Arsizio ci sarà anche una fase consultiva delle osservazioni dei cittadini, prima del voto in aula consiliare.

Il voto dell’assemblea di Cap segue quello di Agesp e di Amga, gli altri due soggetti che faranno parte del nuovo soggetto societario.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore