In diretta “Il futuro dell’Acqua a Varese” partendo dal Piano degli Investimenti e di Sostenibilità di Alfa srl

MArtedì 18 maggio, l' evento on line organizzato da Alfa e VareseNews mostra gli interventi previsti per una gestione sostenibile del ciclo idrico integrato

Alfa Generica

Il piano industriale rappresenta le linee di indirizzo che guidano l’intero complesso delle attività messe in campo da Alfa srl, la società che gestisce il Servizio Idrico Integrato in Provincia di Varese e che è impegnata in diverse attività volte a far nascere e crescere una vera e una “cultura dell’acqua”, insieme con gli altri gestori del servizio idrico lombardo di Water Alliance.

È lo strumento che riassume l’analisi del business e pianifica l’andamento economico e finanziario, le strategie di efficientamento sui costi energetici, sullo smaltimento dei fanghi e sullo smart metering (il sistema di telelettura dei contatori). Analizza, inoltre, il ricorso alle fonti di finanziamento e gli indirizzi vincolanti in ordine al contenimento del costo del personale e delle politiche di incentivazione.

Nel Piano Industriale Alfa ha previsto investimenti e nuovi ambiti di intervento per iniziare un percorso verso la sostenibilità, un obiettivo raggiungibile solo con lungimiranza al fine di realizzare l’efficienza della rete idrica, l’ottimizzazione degli impieghi, la riduzione dell’impatto ambientale e la tutela dei cittadini dei territori.

Quella nel pomeriggio di martedì 18 maggio è l’occasione per scoprire quali azioni verranno messe in campo e con quali risorse, dalla società che si occupa di gestire il suo bene più prezioso che ci sia: l’acqua. Quella di Varese è la provincia dei sette laghi e dei molti fiumi e ognuno dei nostri comuni ha un legame più o meno marcato con questo bene primario.

L’evento è interamente on line e potrà essere seguito qui o tramite la pagina Facebook e il canale YouTube di VareseNews, come sul nuovo sito di Alfa srl. E’ rivolto a tutti, dai cittadini alle imprese, agli Enti pubblici.

Si parlerà così da un lato di investimenti e piani finanziari, dall’altro sarà l’occasione per una riflessione più ampia sul bene acqua, su come conservarla, valorizzarla, tutelarla e farla diventare il centro di una visione sostenibile di sviluppo territoriale. Saranno sei i panel tematici che si susseguiranno a partire dalle 14:30 e che racconteranno il futuro dell’acqua di Varese a 360°.

Nel primo panel delle 14:35, verrà mostrato come la società combatte il problema della dispersione idrica nella rete avvalendosi di una sentinella spaziale: “Acquedotti satellitari – Oltre il 40% dell’acqua immessa nella rete idrica viene dispersa. Una delle sfide per un’azienda che gestisce queste infrastrutture è quella di individuare le perdite e intervenire per risolverle. Per scovarle, ora, è possibile farsi aiutare dai satelliti”.

Con Federico Colombo, Responsabile Reti acquedotto di Alfa, intervistato da Riccardo Saporiti, giornalista VareseNews

Generica 2020

Il tema dell’acqua viene affrontato da un punto di vista della potenzialità turistica che questa offre, in una provincia come quella dei Varese, nell’incontro delle 14:55 “Una fonte di bellezza – Dai laghi ai cammini, dalle montagne ai parchi, l’acqua è un elemento centrale nel territorio del Varesotto. Una risorsa preziosa da valorizzare anche sotto il profilo turistico.”

Con Fabio Passera e Massimo Mastromarino, rispettivamente presidente dell’Autorità di bacino dei Laghi Maggiore, Comabbio, Varese, Monate il primo e dell’Autorità di bacino lacuale del Ceresio, Piano e Ghirla il secondo. Con loro Costanza Pratesi, Responsabile Sostenibilità Ambientale e Relazioni Esterne del Fai – Fondo Ambiente Italiano e Marina Albeni di Archeologistics.  Modera Maria Carla Cebrelli, Responsabile canale Turismo di VareseNews.

Alfa Generica

Quali i cantieri verranno avviati e con quali mezzi verranno sostenute i progetti è il tema al centro del panel delle 15:30 con Andrea Lanuzza Direttore Progettazione e Lavori di Alfa: “Costruire la rete idrica di domani. Da qui al 2025, Alfa srl investirà poco meno di 190 milioni per interventi sulla rete idrica che gestisce. A quali progetti saranno destinati questi investimenti e quale sarà il loro impatto?”, un dialogo con Michele Mancino, vicedirettore di VareseNews.

Quando si parla di acqua e di risorse è difficile pensare di agire isolati, senza tenere conto del flusso territoriale che caratterizza questo elemento e del contesto geografico in cui si è inseriti.  Se ne parla alle 15:50 in “La fabbrica dell’acqua – Organizzare il lavoro per tagliare gli sprechi, investire sul personale e sull’articolazione territoriale, implementare nuove piattaforme. Come l’azienda si attrezza per prepararsi al futuro” con Michele Falcone, Direttore Generale Alfa, in un incontro moderato da Michele Mancino.

Alfa Generica

Alle 16:10 l’acqua si surriscalda perché si passa ad un tema “scottante”: quello del quanto l’acqua ci costa e perché. Un  panel pensato per rispondere alle domande più comuni quello intitolato “La bolletta, spiegata bene. Come leggere la bolletta dell’acqua? A cosa corrispondono le voci che vanno a comporre il costo finale che deve essere sostenuto dagli utenti? La parola all’esperto”, dove Tommaso Bertani, Direttore Commerciale di Alfa Srl viene intervistato da Eleonora Martinelli, giornalista di VareseNews.

Una volta che la bolletta dell’acqua non avrà più segreti, si arriva al nocciolo della questione: la qualità delle nostre acque e l’impegno di Alfa per garantirla. “Chiara, fresca e dolce. La qualità dell’acqua, dalla captazione alla fonte fino al termine del processo depurativo. Lo sforzo per garantirla e tutelarla richiede un impegno nella ricerca e si trova oggi a dover affrontare un nemico nuovo: le microplastiche”. Un panel in cui Desdemona Oliva, Direttore della Ricerca per Alfa, discute con il mondo delle associazioni ambientaliste rappresentate da Barbara Meggetto, presidentessa Legambiente Lombardia, e con quello delle imprese rappresentate da Claudio Mangano, Responsabile Area Ambiente UNIVA.

Alfa Generica

In chiusura dell’evento alle 17:00 Paolo Mazzucchelli, Presidente di Alfa, guarda al futuro nell’intervento “L’acqua che verrà. La visione dell’azienda al 2035 espressa dal piano di sostenibilità e dal piano industriale, i risultati degli investimenti condotti sulla rete idrica, l’impatto sulla vita dei cittadini” in un confronto con il direttore di VareseNews Marco Giovannelli.

 

di martinellieleonora@gmail.com
Pubblicato il 18 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore