Le case di riposo riaprono alle visite, ma solo a chi ha la Certificazione verde

Il ministro della Salute ha firmato l'ordinanza che consentirà la ripresa delle visite ai parenti degli anziani in Rsa, hospice e strutture riabilitative

rsa lombarde

Il ministro della salute Roberto Speranza ha firmato nella serata di ieri l’ordinanza che consentirà le visite in piena sicurezza in tutte le Rsa.

Proprio per garantire la sicurezza di ospiti e dipendenti, l’ingresso nelle case di riposo sarà consentito solo a visitatori in possesso di Certificazione Verde Covid-19.

«Ringrazio le Regioni e il Comitato tecnico scientifico che hanno lavorato in sintonia con il ministero della Salute per conseguire questo importante risultato – ha detto Speranza –  È ancora necessario mantenere la massima attenzione e rispettare le regole e i protocolli previsti, ma condividiamo la gioia di chi potrà finalmente rivedere i propri cari dopo la distanza indispensabile per proteggerli».

Le misure per l’accesso di familiari e visitatori a strutture di ospitalità e lungodegenza, residenze sanitarie assistite (Rsa), hospice, strutture riabilitative e strutture residenziali per anziani, strutture residenziali di assistenza sociosanitaria riabilitazione e lungodegenza e strutture residenziali socio-assistenziali, potranno però essere rimodulate in base all’evoluzione dello scenario epidemiologico “anche in senso più restrittivo” dal direttore sanitario o l’autorità sanitaria.

Qui potete leggere e scaricare il testo dell’ordinanza

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore