Leslie Mulas alla guida di Lombardia Ideale in provincia di Varese

Il sindaco di Besano sostituisce di comune accordo Maurizio Montalbetti. «Ripartiamo da dove ci eravamo fermati a causa del Covid: tesseramento, formazione e scambio di esperienze con i nostri amministratori»

Besano - Nuovo consiglio comunale

Il sindaco di Besano, Leslie Mulas, 33 anni, è il nuovo coordinatore di Lombardia Ideale in provincia di Varese: è stato designato dopo l’ultima riunione del movimento politico tenutasi tra il coordinatore uscente Maurizio Montalbetti, quello regionale Giacomo Cosentino e i vari referenti di zona.

La decisione è stata presa di comune accordo visto che Maurizio Montalbetti è stato chiamato ad avere un ruolo, in qualità di avvocato, all’interno della segreteria del Gruppo Consiliare di Lombardia Ideale in Regione Lombardia. «Maurizio mi aiuterà nel lavoro in Consiglio Regionale e lo ringrazio per l’impegno che ha speso nell’avvio del movimento – spiega oggi Cosentino – Leslie Mulas si è messo a disposizione ed è un segnale importante che un giovane sindaco, molto presente ed attento al territorio, possa rappresentarci. La sua esperienza organizzativa e amministrativa ci sarà utile per crescere ulteriormente».

Il diretto interessato, Mulas, ringrazia i dirigenti e traccia la linea da seguire: «Purtroppo nell’ultimo anno e mezzo l’attività politica e associativa si è dovuta bloccare a causa dello scoppio dell’epidemia. Ripartiremo quindi da dove ci siamo fermati: avvio del tesseramento, formazione e scambio di esperienze coi nostri amministratori, convegni e attività sul territorio. Tanti amministratori locali, professionisti e simpatizzanti si sono avvicinati a noi, apprezzando la nostra concretezza nel dare risposta alle persone e stimando il lavoro amministrativo che portiamo avanti nei Comuni ed in Regione. Ripartiremo da qui, guidati dai nostri valori: responsabilità, identità, giustizia sociale, prestando massima attenzione alle piccole realtà locali».

Montalbetti dal canto suo spiega: «La cosa bella del nostro gruppo è che si fa politica per degli “ideali” e non per interessi personali di potere o di prestigio. In questo momento la mia figura serve in un ruolo più nascosto, ma non meno importante e utile per la crescita di Lombardia Ideale, e per questo accetto volentieri».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore