Varese News

L’ultimo giorno di cammino per i briganti

Il settimo giorno a piedi, affrontato da Cristian e Stefano

Cammino dei briganti

È il settimo giorno del Cammino dei briganti, per Cristian e Stefano, arrivati al termine di un settimana di verde intensissimo, antichi borghi e tanti incontri.

«Colazione sotto un bel sole già caldo anche se ancora presto, solita foto di rito con chi ci ha ospitato (Luca, Casale Le crete, organizzatore del cammino) e via purtroppo per l’ultima tappa di questa bella avventura».

«Oggi la tappa non prevede grossissimi dislivelli (ma ci saranno comunque delle belle salite…), ma è la più lunga della settimana; e la affronteremo insieme a tre brigantesse che abbiamo incontrato lungo il percorso e con cui abbiamo condiviso alcune fermate: Emanuela, Costanza e la loro cucciolina Mia» raccontano ancora Cristian e Stefano, due colleghi di lavoro di Gallarate. «Tutti insieme ci siamo inerpicati verso San Donato dove ancora gli anziani del posto chiacchierano seduti fuori dalla porta di casa, e poi ancora più su fino alle rovine di quello che una volta fu il castello di San Donato (XI secolo)». 

Cammino dei briganti

«Da lì in poi giù fino alla piana di Tagliacozzo per poi affrontare l’ultima ascesa verso Sante Marie per chiudere il “cerchio”. Qui ci ha nuovamente accolti Luciana che ci ha consegnato il meritato diploma di Briganti, immancabile foto per documentare l’impresa e quindi direzione verso la località Poggetello dove passeremo l’ultima notte».

Cammino dei briganti

«E qui l’ultima piacevolissima sorpresa è stata la casa di Derya e Mario (relais Borgo Poggetello) che è veramente un gioiello nascosto in questo piccolo e sperduto borgo .
Dopo aver degustato le prelibatezze cucinate da nonna Laila, degustando il suo ottimo liquore alla genziana ci dimentichiamo della stanchezza (e dei dolorini vari) e progettiamo già quale sarà il prossimo cammino! A presto»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore