Obiettivo 70% di vaccinati entro fine agosto. All’hub di Malpensafiere si corre a 2600 dosi al giorno

L'Asst Valle Olona dà i numeri del centro vaccinale di massa di Busto Arsizio che, insieme ai centri ospedalieri e quello di Lonate, conta già 133 mila immunizzati al covid. A Malpensafiere si pensa ad una vax night per i giovani

marino dell'acqua direttore sanitario asst valle olona vaccinazioni malpensafiere

Ogni giorno sul campo centoventi operatori sanitari (tra medici e infermieri) coadiuvati da cinquanta volontari (complessivamente questi ultimi sono cinquecento). Una media di 2.600 persone vaccinate al giorno. 78mila le vaccinazioni effettuate dal primo giorno di avvio dell’hub a Malpensafiere, il 31 marzo 2021, a oggi (se aggiungiamo anche l’attività dei Centri vaccinali di Gallarate, Lonate Pozzolo e Saronno gli immunizzati salgono a 133mila). Vaccinato l’87% degli over 80. Trenta linee vaccinali attive. Completa disponibilità dei sieri: AstraZeneca, Moderna, Janssen, Pfizer.

Sono solo alcuni dati dell’hub vaccinale di MalpensaFiere, con sede a Busto in via XI Settembre. Li commenta così il direttore sociosanitario ASST Valle Olona, Marino Dell’Acqua: «La campagna vaccinale sta procedendo secondo programmazione, e si sta spostando sui sani. Ogni giorno costruiamo le agende stante la fornitura di vaccini, che non è mai venuta meno. MalpensaFiere è un centro molto duttile: disponiamo di tutti e quattro i sieri, che i medici vaccinatori scelgono con oculatezza dopo i colloqui con le persone e la lettura della scheda anamnestica. Fin da subito abbiamo compiuto una scelta precisa: abbiamo privilegiato alla velocità di somministrazione la capacità di informazione. Ascoltiamo con attenzione, comprendendo dubbi e paure, di chi sceglie MalpensaFiere per vaccinarsi».

Ci sono poi i fragili e le Strutture per disabili: «Nei centri vaccinali di Gallarate, Lonate Pozzolo e Saronno stiamo oramai concludendo la vaccinazione dei pazienti fragili collegati ai nostri ambulatori specialistici, quali relativi all’oncologia, diabetologia, sclerosi multipla o dializzati. Anche in tutte le strutture sociosanitarie assistenziali del nostro territorio si sta concludendo con la somministrazione della seconda dose con una ampia adesione. Ricordo inoltre che ASST Valle Olona fornisce i vaccini anche all’Ospedale Humanitas Mater Domini di Castellanza, che in questo momento si sta occupando prevalentemente della somministrazione della seconda dose del vaccino AstraZeneca destinata al personale scolastico e sanitario; le persone vengono contattate dal call center vaccinazioni dell’ASST Valle Olona».

Il direttore coltiva un sogno: «A giugno aprire una “Vax night” per i giovani e raggiungere una percentuale di almeno 70% di cittadini vaccinati entro la fine di agosto 2021, per poi restituire MalpensaFiere alla sua originaria destinazione di area espositiva».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 27 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore