Varese News

Per diventare “green” Busto Arsizio chiede aiuto ai cittadini

Busto Arsizio come città a misura d’uomo: la nuova newco di Agesp, Amga e Cap Holding e il progetto per la sostenibilità dello smaltimento rifiuti nell'Altomilanese sono un'occasione per ripensare la città in aderenza alla transizione ecologica.

palazzo gilardoni comune busto arsizio municipio

Da lunedì 31 maggio sul sito del Comune di Busto Arsizio saranno pubblicati tutti i documenti riguardanti gli interventi previsti per garantire la sostenibilità del ciclo integrato di rifiuti nell’Altomilanese, in totale aderenza al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e alla “Rivoluzione verde e transizione ecologica”.

A partire dal 1 giugno e fino al 12, tutti i cittadini potranno formulare le loro osservazioni sul nuovo progetto di economia circolare che le società Agesp, Amga e Cap Holding hanno avviato, attraverso la creazione di una newco.

Inoltre, sono state programmate 4 commissioni ad hoc: 3 giugno ore 17, la prima commissione di presentazione progetto newco; 9 giugno ore 18, un’altra commissione per risposte alle richieste di approfondimento del progetto; 16 e 18 giugno ore 18, una commissione per risposte alle osservazioni; infine, il consiglio comunale del 22 giugno (ore 20) per l’approvazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore