Ricoveri per Covid in calo. Il direttore sanitario: “Potremo riprendere attività chirurgiche e ambulatoriali”

Visti i numeri dei contagi, il neo DS Arici prevede, a breve, interventi per riconvertire le attuali aree dedicate all'emergenza sanitaria

Il covid all'ospedale di Busto Arsizio

Sono 102 i  ricoverati negli Ospedali ASST Valle Olona . 

A Busto Arsizio c’è la parte più numerosa con 50 degenti nelle aree Covid, di cui 5 con casco Cpap e 7 in Terapia intensiva.
A Saronno sono 22 i ricoverati nei reparti Covid, di cui 1 con casco Cpap.
A Gallarate, infine, sono 30 i letti occupati nei reparti Covid, di cui 8 con casco Cpap.

La nota più incoraggiante arriva dai pronto soccorso dove, nella mattinata di oggi, c’erano solo 4 persone in osservazione nel PS di Busto e nessuno sia a Gallarate sia a Saronno.

Afferma il Direttore Sanitario, dottor Claudio Arici: «Continua la riduzione di ricoveri riconducibili alla pandemia da Covid sulle strutture aziendali e sul Pronto soccorso. E’ un segnale positivo che è da ascrivere a diversi fattori. Il più importante è certamente legato alla intensificazione della campagna vaccinale e, su questo, è da rimarcare l’elevato impegno della nostra azienda su questo fronte che ha somministrato ad oggi oltre 130.000 dosi e che procede ad un ritmo di circa 20.000 dosi alla settimana ed è pronta ad aumentare ulteriormente il ritmo. Non meno importante, ci tengo a sottolinearlo, è l’attenzione che questa azienda sta dedicando al massimo rispetto delle misure di sicurezza per operatori e utenti. Anche a fronte dei dati incoraggianti sull’andamento dell’epidemia intendiamo mantenere questo livello di sicurezza.
Già in questi giorni potremo riconvertire alcune aree dedicate al Covid ai servizi di ricovero e cura per le persone Covid negative, riprendere le attività chirurgiche ordinarie e pianificare una adeguata attività ambulatoriale. Lo faremo con gradualità, consapevoli che questa epidemia è ancora in corso, che ci ha abituato a prendere con le dovute cautele i segnali incoraggianti, ma il nostro impegno è, e deve essere, quello di ripristinare quanto più possibile i livelli di servizio alla cittadinanza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore