“Basta morti sul lavoro”. Assemblea provinciale sulla sicurezza

Primo Maggio 2021

Dopo i presidi e gli scioperi  per protestare e sensibilizzare l’opinione pubblica contro le morti sul lavoro, Cgil, Cisl e Uil per lunedì 7 giugno hanno convocato un’assemblea territoriale con i rappresentati dei lavoratori per la sicurezza che si terrà al Circolo Cooperativa di viale Belforte a partire dalle ore 9 fino alle 13. (nella foto i tre segretari provinciali, partendo da sinistra, di Cisl, Cgil e Uil posano a favore della campagna “Zero morti sul lavoro”)

Le due morti sul lavoro avvenute all’inizio di maggio in provincia di Varese,  la prima a Busto Arsizio e la seconda a Tradate, non solo hanno mobilitato il sindacato ma hanno riaperto il dibattito sull’efficienza del sistema dei controlli e dei necessari investimenti che servono per arginare una piaga che vede l’Italia tra i leader di questa macabra classifica.

Durante la commemorazione del Primo Maggio, i tre segretari provinciali Stefania Filetti (Cgil), Daniele Magon (Cisl dei Laghi) e Antonio Massafra (Uil) hanno deciso di far aprire il dibattito pubblico con la testimonianza di una lavoratrice della sanità, una delle categorie che nell’anno della pandemia ha fatto registrare un altissimo numeri di morti.

 

Morti sul lavoro, l’appello di Cgil, Cisl e Uil: “Fermiamo questa strage infinita”

 

“Siamo pochi e sfiniti”. Il Primo Maggio a Varese è nel segno dei lavoratori della sanità

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore