I ragazzi del liceo Manzoni leggono “Fiabe in lingua”: un regalo ai bambini

Il progetto conta 12 podcast nati nell'ambito di "The readers" per promuovere la lettura tra giovanissimi. Qui le prime tre favole in inglese

Generica 2020

I ragazzi del liceo Manzoni leggono per i bambini una serie di favole in lingua, lette in inglese, spagnolo francese e italiano. Un dono, nato all’interno del progetto The readers – Ambasciatori di lettura, ideato dalla Biblioteca civica di Varese assieme alla Cooperativa Totem per promuovere la lettura tra i giovanissimi.

Il progetto, nato non a caso in occasione del 700esimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri, ha coinvolto settanta giovani lettori provenienti da diverse scuole secondarie superiori di Varese (i licei Manzoni e Cairoli e l’Istituto Einaudi) e avrà il momento di massima visibilità sabato 12 giugno con “E quindi uscimmo a riveder le stelle – La notte bianca del lettore” ai Giardini Estensi.
In questo contesto particolare un gruppo di ragazzi del Manzoni ha deciso di leggere tre favole classiche in quattro lingue diverse: inglese, spagnolo, francese e italiano.

Ne sono nati 12 podcast che vogliono essere un regalo per i bambini, e insieme un invito alla lettura, com’è nello spirito di The Readers.
Questo dono accompagnerà i bambini per un mese con un appuntamento settimanale per quattro venerdì consecutivi, a partire da oggi, 11 giugno con le prime tre favole in Inglese.

Avete riconosciuto i protagonisti di questa favola? C’è un antagonista che forse ritroverete anche in questo secondo racconto…

La prossima e la terza e ultima favola in inglese: la riconoscete?

“Le fiabe in lingua sono un progetto di The Readers, gli ambasciatori della lettura e Liceo Manzoni Varese in collaborazione con il Comune di Varese, Cooperativa Totem, Città che legge e Centro per il libro e la lettura. Un ringraziamento speciale ad Anna Caterina Binda per la gentile esecuzione della musica di Listz-Paganini, Tema dell’Etude numero 6 in La minore.

di
Pubblicato il 11 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore