La letteratura per giovanissimi e la questione femminile

Da "Girl R-evolution" a "Femmina non è una parolaccia", la libraia Laura Orsolini consiglia due libri per giovanissimi (e anche per i loro genitori) sulla questione di genere

Generica 2020

Che la letteratura si possa dividere per genere maschile e femminile è questione tutta da dimostrare, ma di sicuro c’è la necessità di risolvere certe discriminazioni per rendere più giusta la società. Anche tra i giovanissimi. E la letteratura dà il suo contributo.

Femmina non è una parolaccia

Generica 2020

È vero che ci sono libri per maschi e libri per femmine?

Nina e i suoi amici cercheranno di rispondere a questa domanda e a una ancora più difficile: come si fa a rendere il nostro mondo un po’ più giusto?

Una storia gradevole e divertente ma che fa pensare scritta da Carolina Capria e Mariella Martucci per Marietti junior!
Età di lettura: dai 6 anni

Femmina non è una parolaccia
di Carolina Capria e Mariella Martucci
Capria-Martucci editore
€ 14.50

Girl R-evolution

Generica 2020

Alberto Pellai si rivolge ai ragazzi e si parla di Girl R-evolution.

Nell’età peggiore, quella in cui ci si sente brutti, grassi e inadeguati serve una voce amica di un libro che faccia capire cosa significa davvero essere bella e che ti spieghi che amore e sesso non sono esattamente la stessa cosa.

Da leggere anche per i genitori!

Girl R-evolution
di Alberto Pellai
De Agostini editore – € 12.90

di
Pubblicato il 04 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore