Nasce a Varese Radio Api24, la prima emittente dedicata alle api e agli impollinatori

Dal primo di luglio 2021 sarà ufficialmente in onda Radio Api24: la prima emittente streaming dedicata al mondo degli insetti pronubi creata dall'associazione Apiantide di Varese

Generica 2020

Dal 1° luglio sarà ufficialmente in onda Radio Api24: la prima emittente streaming dedicata al mondo degli insetti impollinatori ideata e realizzata dall’associazione Apiantide di Varese.

«Sfruttando le professionalità presenti nel suo Consiglio Direttivo, Apiantide ha scelto di informare e sensibilizzare i cittadini attraverso la trasmissione audio di notizie, curiosità, tecniche e interviste, centrate sull’ampio argomento degli insetti impollinatori.  – dice il presidente dell’associazione Giulio Puccini – La maggior parte delle associazioni, come mezzo di informazione verso i soci e il grande pubblico, di solito stampa un bollettino con cadenza di uno o più mesi, da spedire per posta: l’associazione Apiantide ha deciso di cambiare questa modalità, rendendola nuova e più ecologica».

Partendo da semplici domande come “Come fanno le api a produrre miele?” Radio Api24 offre un viaggio nel panorama dell’apicoltura naturale e uno sguardo critico verso le possibili soluzioni al problema che sta portando gli impollinatori alla scomparsa.

Forti di anni passati nello studio dei metodi migliori per garantire prosperità alle api, non solo mellifere, i membri di Apiantide, hanno confezionato un format radio basato sulla formula “Talk and news” e scegliendo come un target che comprende il normale cittadino, l’apicoltore e chi sta pensando di iniziare a ospitare un nucleo di apoidei.

Come ogni radio anche Api24 offre momenti di interazione con gli ascoltatori, grazie a un numero da contattare via messaggistica vocale, per poter sottoporre domande e contributi direttamente alla redazione.

La musica, su Radio Api24, è utilizzata come stacco tra gli interventi ed è stato scelto un mood molto tranquillo, chill-out.

La data del debutto, il primo di luglio, è stata scelta non a caso: in quella giornata l’Associazione Apiantide compie il primo anno di attività e, nel week-end successivo, il 3 e 4 luglio, allestirà uno stand in corso Matteotti a Varese, per celebrare l’evento e dare vita alla prima raccolta pubblica di fondi dedicata alla loro attività in favore degli impollinatori.
Nella programmazione del palinsesto, trovano spazio anche le storie di apicoltori naturali e le vicissitudini che affrontano nel loro percorso.

La radio è già attiva all’indirizzo www.api24.it con le prove tecniche di trasmissione che propongono una buona selezione dei programmi in onda da luglio.

Il presidente di Apiantide, Giulio Puccini, ha confermato che a breve ci sarà, oltre alla sequenza di interventi post-prodotti, anche una fascia della giornata in diretta, gestita dallo studio allestito presso la sede associativa.

«Siamo un’associazione che si differenzia da quelle esistenti per la scelta di non asportare nessun prodotto dai nostri alveari e anche per la comunicazione abbiamo pensato a un mezzo versatile come la radio, che risulta anche più ecologica della classica spedizione di centinaia di bollettini informativi via posta. Siamo certi che, per poter passare all’azione nella salvaguardia degli impollinatori, sia fondamentale conoscerli e apprendere il maggior numero di informazioni sulla loro peculiarità: ecco perchè abbiamo dato vita a Radio Api24».

Apiantide

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore