Varese News

Scontro Tari da 500mila euro, “grazie a una proposta del Pd”

Il provvedimento ottenuto a Roma prevede un aiuto del governo alle imprese interessate nei mesi scorsi dalle chiusure obbligatorie o dalle restrizioni

Gallarate vista dall'alto, dal campanile della Basilica (inserita in galleria)

Gallarate avrà 500mila euro di “sconto” sulla Tari, di cui godranno le imprese gallaratesi al momento di pagare la tariffa rifiuti.

L’annuncio viene dato dal Pd Gallarate, che rivendica l’azione del partito a Roma: «Una proposta dell’onorevole PD Manca, sottoscritta da diverse forze politiche e recepita dal Governo nel Decreto Sostegni Bis, ha permesso di stanziare una quantità ingente di fondi per venire incontro alle esigenze delle attività economiche attraverso uno sconto sulla Tari».

La norma prevede, al fine di attenuare l’impatto finanziario sulle categorie economiche interessate dalle chiusure obbligatorie o dalle restrizioni nell’esercizio delle rispettive attività, l’assegnazione di un contributo per complessivi 600 milioni di euro, finalizzato alla concessione da parte dei Comuni di una riduzione della Tari.

«Per Gallarate si parla di una cifra che oscilla fra le 500 e le 600 mila euro; i Comuni possono poi estendere le agevolazioni con oneri a carico del proprio bilancio, anche utilizzando le risorse specifiche assegnate per agevolazioni Tari nell’anno 2020 e non utilizzate. Auspichiamo che il Comune di Gallarate possa incrementare questa dotazione già di per sé cospicua e indirizzi gli aiuti verso le categorie che effettivamente hanno subito i danni maggiori a causa di chiusure e limitazioni».

«Questa misura si aggiunge ai numerosi provvedimenti che il Governo ha già preso per sostenere economicamente cittadini e attività economiche passando attraverso i Comuni e le amministrazioni locali: un fatto che è bene ricordare, specie di fronte a chi ha la tendenza ad accaparrarsi meriti che non sempre gli appartengonoı.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore