Brutta sorpresa a Buscate per i pellegrini della Via Francisca del Lucomagno

Rifiuti sparsi nel bosco in un quadro di degrado, così i curatori del cammino stanno progettando una variazione al tracciato

Francisca Luglio 2021

Il bello dello scoprire a piedi, a passo lento, il territorio che ci circonda. Questo il senso del cammino e del pellegrinaggio. E ad un tratto un bosco che sembra una discarica a cielo aperto. Ha molto sconfortato il gruppo di pellegrini, in viaggio da giorni lungo la Via Francisca del Lucomagno, lo scenario che si è parato loro davanti nei pressi della località “Cava San Antonio”, nel territorio di Buscate.

Francisca Luglio 2021

Siamo lungo la quinta tappa della Via Francisca del Lucomagno, un percorso immerso nel verde che si snoda fra parchi naturali, siti Unesco, laghi, fiumi e torrenti. Un progetto di rivalorizzazione di un antico cammino partito qualche anno fa, che sta dando valore al territorio che attraversa e “aria nuova” alle economie locali.

Francisca Luglio 2021
I pelegrini alle sorgenti del fiume Olona, presso la Rasa di Varese

Non solo, molti sono i pellegrini che arrivano da fuori provincia, che la scelgono come meta delle loro vacanze, che la percorrono con entusiasmo e che ne restano affascinati. E’ il caso di Eliana, Jolanda, Costantino, Fabio, Doriano, Andrea e Fabio: il gruppo di camminatori partito domenica da Lavena Ponte Tresa e diretto a Pavia di cui è possibile seguire il viaggio sui canali social della Via, sia Facebook che Instagram.

Francisca Luglio 2021
In partenza dal Lago Ceresio, con il sindaco di Lavena Ponte Tresa Massimo Mastromarino

Ad ogni tappa hanno espresso il loro stupore per le bellezze incontrate e il poter essere così immersi nel verde pur restando a pochi minuti dai centri urbani più importanti della provincia, di cui spesso nemmeno si avverte la presenza se non quando ci si entra per bere un caffè, mangiare un boccone o pernottare.

Francisca Luglio 2021

Diverso il caso di oggi, lungo la quinta tappa che da Busto Arsizio conduce a Castelletto di Cuggiono, quando si sono trovati davanti il triste scenario di un bosco disseminato di sporcizia, “La situazione non è nuova, ma purtroppo ben nota”, ci dice Ferruccio Maruca, segretario del tavolo istituzionale della Via Francisca attivo anche come volontario presso l’Ostello del Pellegrino di Gornate e sempre “on the road” per segnare, controllare e manutenere il tracciato, “Stiamo in questi giorni pensando ad una modifica della tappa proprio per evitare questo spiacevole scenario a chi si mette in viaggio lungo la Via Francisca”.

Francisca Luglio 2021
Lungo la Via Francisca del Lucomagno

E’ stata infatti trovata una alternativa al tracciato attuale della Francisca che permetterà di bypassare questa zona della cava in via del Presidio, imbruttita da discariche ed enormi pozzanghere che rendono impraticabile il percorso.

Francisca Luglio 2021

“Ci hanno fatto sapere dall’amministrazione che stanno mettendo in campo diverse soluzioni per risolvere la situazione di degrado. La Francisca si allungherà di 1,5 km passando sempre per Buscate, ma aggirerà questa area, la più brutta della Via. Siamo in contatto con il Comune al quale abbiamo chiesto un aiuto per il posizionamento dei paletti su cui apporreremo la segnaletica del nuovo tracciato individuato” ha concluso Ferruccio Maruca.

Il valore del territorio e la tutela del suo stato di salute sono beni e risorse immateriali, al di là che ci passino o meno dei pellegrini, auguriamoci che venga risolto il più in fretta possibile.

di martinellieleonora@gmail.com
Pubblicato il 08 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore