Varese News

Dolci da Gallarate ai bambini del Libano, li portano i Caschi Blu

L'azienda gallaratese Irca, con il tramite della vicesindaco Caruso, ha consegnato prodotti ai militari del Nizza Cavalleria, impegnati nella missione Unifil sui territori di confine libanesi

gallarate generico

Dolci e cioccolato da Gallarate ai bambini del Libano: un dono che verrà consegnato dal reggimento Nizza Cavalleria (1°), di stanza a Bellinzago Novarese  ma con una quota di operativi nel contingente italiano nella missione Unifil 
in Libano.

L’azienda gallaratese Irca ha donato, tramite l’interessamento del vicesindaco Francesca Caruso, dei generi alimentari che saranno poi distribuiti ai più bisognoso.

L’intervento fa parte della campagna Blue Bricks for Hope che, attraverso 
donazioni di beni e materiali di prima necessità messi a disposizione da 
decine di enti, associazioni e ditte private prevalentemente del Novarese, mira a 
supportare le fasce più deboli della popolazione (i reparti italiani nella missione Unifil presidiano la fascia di confine occidentale tra Libano e Israele).

Nel corso degli ultimi mesi sono state numerose le scuole che hanno 
ricevuto materiale scolastico come quaderni, cartelle e cancelleria e 
ricevuto dolci e gadget per bambini, che paiono 
molto apprezzati.

Analogamente, nei mesi di aprile e maggio, sono state decine le 
municipalità, le associazioni, gli ospedali e gli ambulatori presenti 
nell’area di responsabilità del Nizza Cavalleria che hanno ricevuto 
generi alimentari, dispositivi e attrezzature mediche, farmaci e 
medicinali, materiale di igiene personale e per la tutela dal Covid-19, 
sempre da destinare alla popolazione e ai nuclei familiari più bisognosi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore