Varese News

Samarate e Castano Primo salutano i bambini di Chernobyl: “All’anno prossimo”

Dopo i tre mesi di accoglienza dei ragazzi e delle ragazze di Chernobyl, Samarate e Castano Primo li hanno salutati a Malpensa, prima della partenza

bambini Chernobyl samarate

Domenica 29 agosto l’Associazione “Noi con voi odv” di Samarate e Castano Primo ha salutato l’ultimo gruppo di 10 bambini e ragazzi di Chernobyl, tornati in Ucraina dopo un lungo periodo di quasi 3 mesi: accompagnati nel viaggio dal presidente dell’associazione Alfonso Sapia e dal samaratese Carlo Puricelli. Un primo gruppo di 11 ragazzi, rimasto per cinque settimane, aveva già salutato l’Italia lo scorso luglio.

Giorni trascorsi insieme alle numerosissime famiglie di Samarate, Busto Arsizio, Cardano al Campo, Castano Primo e Ferno che li hanno ospitati quest’estate per una vacanza di risanamento terapeutico. Tantissime le iniziative promosse per loro: gite in famiglia, feste, giochi e oratorio estivo dopo mesi difficili dovuti alla pandemia che ha creato diverse difficoltà organizzative.

«Veder crescere il numero delle famiglie coinvolte nel progetto è un segnale importante. – spiega il sindaco, Enrico Puricelli – ringrazio tutti i membri dell’associazione “Noi con voi” per il prezioso lavoro sociale che portano avanti con instancabile passione. Questi progetti terapeutici permettono di allontanare i bambini per tempi prolungati da zone ancora contaminate da elementi radioattivi. É un’esperienza meravigliosa vedere la gioia nei loro volti».

«Bellissimo esempio di come queste iniziative creino rete e sinergie con altre realtà. Qualsiasi gesto ed iniziativa rivolta agli altri è significativa, qualsiasi essa sia», racconta l’assessore alle Politiche Sociali, Nicoletta Alampi, che a luglio ha organizzato per i 21 ragazzi e le loro famiglie una festa presso il cortile del nostro Centro Anziani Dott. Ollearo. «Una serata di gioia, condivisione e festa dedicata ai bambini: pignatte piene di caramelle, braccialetti luminosi che hanno letteralmente fatto impazzire i bambini ..e anche gli adulti. Infine abbiamo omaggiato i presenti con delle mascherine da Supereroi, con la promessa di rivederci il prossimo anno, indossando queste mascherine», ha concluso Alampi.

di
Pubblicato il 31 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore