Maurizio Landini festeggia i 120 anni della Cgil di Varese

Il segretario nazionale della Cgil interverrà nella mattinata di lunedì 13 settembre all'area feste della Schiranna dove si apriranno le celebrazioni dell'anniversario

sindacato

La Camera del Lavoro di Varese taglia il traguardo dei 120 anni di vita e di attività. Una tappa importante, per la Cgil, che celebrerà questa storica ricorrenza organizzando alcune iniziative diffuse sul territorio, nel  rispetto dei protocolli anti-covid vigenti. (nella foto Maurizio Landini con Stefania Filetti a Malpensafiere durante un direttivo della Fiom)

«La nostra organizzazione ha vissuto a Varese una lunga storia di lotte, rivendicazioni, difesa dei diritti dei lavoratori, guerra al precariato, lungo un arco di tempo più che secolare, ricco di conflitti e innovazioni – dice il segretario provinciale Stefania Filetti -. Siamo così giunti ad un anniversario in cui guardiamo al passato, agli sforzi e alle iniziative di tante compagne e tanti compagni che ci hanno preceduto, ma in cui rivolgiamo lo sguardo anche agli orizzonti futuri, ai grandi cambiamenti in atto nel mondo del lavoro, alle difficili sfide poste dall’emergenza sanitaria, alle forti accelerazioni imposte da digitalizzazione e robotizzazione. Senza mai perdere di vista l’orizzonte complessivo, disegnato dalla nostra Carta dei diritti universali del lavoro, un documento che la Cgil è impegnata a tradurre in una legge varata dal Parlamento. Un traguardo emozionante, i 120 anni della nostra storia, che abbiamo scelto di celebrare con alcuni appuntamenti».

Si inizia con l‘assemblea di delegate e delegati, pensionate e pensionati della Cgil di Varese, in programma la mattina di lunedì 13 settembre 2021 nell’Area Feste Schiranna, un momento per ripercorrere il nostro passato, con il contributo dello storico Enzo Laforgia. All’incontro parteciperà anche il segretario nazionale, Maurizio Landini. Il pomeriggio di sabato 18 settembre 2021, sempre alla Schiranna, sarà il momento della nascita di una nuova associazione targata Cgil Varese, che ha la finalità di mettersi in rete con le altre associazioni presenti sul territorio e collaborare con loro per organizzare iniziative e proposte in futuro.

Infine, nel mese di ottobre, ci sarà il taglio del nastro della Camera del Lavoro di Tradate, al termine di un’ampia ristrutturazione che l’ha resa più bella e più funzionale alle esigenze di lavoratori e cittadini.

«Tre momenti per ricordare una storia con molti protagonisti e tante battaglie – continua Stefania Filetti –  120 anni sono un percorso lungo, che ci ha portato alla presenza di oggi sul territorio, attenti alla tutela di lavoratrici e lavoratori, pronti a rispondere alle tante domande che giungono dai cittadini, soprattutto dalle frange più deboli. Un ruolo importante che, anche in questa fase di emergenza, è stato confermato, in continuità e coerentemente con la lunga storia che celebriamo».

«La Camera del Lavoro di Varese resta un presidio nel mondo del lavoro – conclude Stefani aFiletti – , un punto di riferimento sul territorio, una realtà decisiva nel fare muro contro derive antidemocratiche e razziste. Un impegno che confermiamo e rilanciamo in questa occasione, consapevoli che altri 120 anni (e più) di impegno e di lotta ci attendono».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore