Pallamano, il Cassano in trasferta a Sassari per la prima partita di serie A1

Gli amaranto disputeranno la prima partita contro il Raimond Sassari. Inizio di stagione in casa per il Cassano Magnago femminile, che sfiderà Casalgrande Padana

Pallamano Cassano Magnago- memorial palatacca 2021 foto di Arianna Ramini

(Foto di Arianna Ramini)

La serie A1 Beretta maschile di pallamano inizierà domani, sabato 11 settembre. La stagione 2021-2022 per il Cassano Magnago Handball Club si apre con una trasferta al PalaSantoru per sfidare il Raimond Sassari alle 17. La stagione A1 per la squadra femminile del Cassano inizia in casa, al palazzetto Tacca, contro Casalgrande Padana.

Il Cassano di coach Kolec

Gli amaranto di coach Davide Kolec sono pronti per vendicare il nono posto della scorsa stagione, caratterizzata da un’ottima partenza e una deludente conclusione, con in mezzo troppa discontinuità nel gioco. La squadra è stata rinnovata con gli innesti di Saša MilanovićBožidar Nikočević e rinfrescata con molti giovani promossi dalla squadra U19.

Il Cassano si è distinto particolarmente nel torneo in Svizzera e nell’amichevole del Memorial Pala Tacca: la squadra ha infatti vinto il ventiquattresimo torneo in casa sconfiggendo Molteno, Monaco e Palazzolo. Un pre-season che fa ben sperare la squadra amaranto.

Cassano vs Sassari

La squadra varesotta inizia il campionato con la seconda in classifica dello scorso torneo. Il team rossoblu del nuovo tecnico Filiberto Kokuca si presenta in serie a1 Beretta con dei nuovi acquisti atti a rafforzare la società: il pivot bosniaco Damir Halilkovic, il pivot Raul Bargelli, i terzini Leo Querin e Jakov Vrdoljak, l’ala Umberto Bronzo, il croato Jakov Vrdoljak, il centrale italo-francese Paolo Bardi dal Nizza e il portiere Alessandro Leban. Il Sassari si è qualificato terzo alla terza edizione de  “Handball Cup – Banco Di Sardegna”.

A ottobre 2020 i sardi avevano vinto 33-31, mentre a marzo gli amaranto avevano avuto la meglio (29 – 27).

La prima partita della stagione 2021-2022

13 squadre disputeranno per il titolo della Serie A1 Beretta 2021-2022. La formula prevede la reintroduzione dei play-off e una novità: il play-out, che sancirà l’unica retrocessione in A2 della stagione. 26 giornate e 156 partite fino al fine regular season il 7 maggio 2022. Poi sarà la volta dei play-off e play-out: ai primi partecipano le squadre classificate dal primo  al quarto posto, ai secondi i le ultime quattro della classifica. Si gioca tra semifinali (18, 21 e 22 maggio) e finale (25, 29 e 31 maggio. A fronte di una retrocessione in A2 ci saranno due promozioni in A1.

Nella prima giornata di campionato oltre alla partita Raimond Sassari – Cassano Magnago Handball Club se la vedranno Pressano e Bozen alle 19 (al Palavis), sempre alle 19 Brixen e Albatro al Palasport di Bressanone, Conversano e Alperia Merano (ore 19 al palazzetto dello sport di Conversano), Secchia Rubiera e Fasano (ore 18 al Palabursi Rubiera) e, infine, Carpi e Sparer Eppan a Carpi, alle 18. Si riposerà la squadra triestina.

 

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 10 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore