Riapre il centro prelievi di Caiello: “Modello Gallarate”

Prelievi ma non solo: il centro di Caiello di Gallarate ha riaperto e presto offrirà nuovi servizi, come la scelta del medico di base o del pediatra

riapertura centro prelievi Caiello

Dopo la chiusura durante il periodo pandemico, il centro prelievi di Caiello (Gallarate) ha ripreso la sua attività dallo scorso 31 agosto. L’inaugurazione ufficiale questa mattina, martedì 7 settembre, con il consigliere regionale e presidente della commissione Sanità Emanuele Monti.

La sinergia tra l’amministrazione comunale, 3SG Camelot e Asst Valle Olona ha permesso la riapertura di un centro in grado di rispondere ai bisogni e alle esigenze dei cittadini. Il centro sarà aperto il martedì e il giovedì per i prelievi (dalle 7.30 alle 9.30) ma non sarà l’unico servizio offerto: infatti, sarà la sede per la scelta del medico generale o del pediatra.

«Un anno fa – ha dichiarato il sindaco Andrea Cassani – ci siamo trovati nel cortile di 3SG per parlare dello sforzo encomiabile dell’associazione anziani, ma che non potevano più portare avanti. È un punto di arrivo ma anche di partenza. Siamo contenti di continuare a poter dare un servizio importante per tutti i cittadini di Caielli e non solo».

“A Gallarate c’è la sanità del futuro”

«Gallarate ha dimostrato di essere un modello sanitario e territoriale; l’amministrazione fin da inizio pandemia si è prodigata per i cittadini. Oggi è un’altra tappa per il territorio: un modello Gallarate che funziona, fatto di sinergia e confronto positivo verso il risultato. Va nella direzione dove vogliamo portare la riforma di potenziamento della sanità lombarda», ha affermato Monti facendo inoltre riferimento al Pnnr. «Il modello Gallarate ispirerà la sanità di domani, che significa più sanità è più territorio: a Gallarate c’è già la sanità del futuro».

riapertura centro prelievi Caiello

«L’apertura vuol dire il mantenimento di un servizio importante, insieme all’avvio delle erogazioni nuove di tipo sanitario e burocratico. Il sindaco e l’amministrazione sono stati attenti alle esigenze dei cittadini del rione», ha preso la parola il direttore di 3SG Camelot, Giacomo Peroni, ringraziando l’associazione anziani di Caiello (si è sciolta recentemente per motivi legati alla pandemia dei età avanzata) per aver affidato la gestione a Asst Valle Olona e a 3SG Camelot, offrendo alle due realtà anche l’avanzo di bilancio.

Presente all’inaugurazione anche il presidente dell’associazione anziani Bonini: «É un servizio indispensabile per il nostro rione, andate avanti e grazie».

La riapertura, secondo Marino Dell’Acqua (presidente Asst Valle Olona) significa «ripartire da questo luogo per provare a leggere i bisogni del territorio, dobbiamo dare risposte ai cittadini sul territorio».

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 07 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore