Riduzione dell’impatto ambientale, dialogo aeroporti-Regione

La Commissione Territorio del Pirellone ospita un workshop con esperti del settore e con i gestori degli scali lombardi: dai rifiuti alle emissioni, tanti i fronti su cui lavorare

arrivi Malpensa

“Riconversione sostenibile degli aeroporti: possibili azioni per ottenere un maggior efficientamento energetico”. E’ questo il tema del workshop che sarà ospitato domani mattina – giovedì 9 settembre – in Commissione Territorio alle ore 10 nella Sala Merini al secondo piano di Palazzo Pirelli.

Ad aprire i lavori sarà la Presidente della Commissione Territorio: seguiranno gli interventi di Mirko Morini dell’Università degli Studi di Parma sul tema “Il progetto ALIGHT per un aeroporto smart e sostenibile: dall’aeroporto di Copenaghen agli aeroporti italiani”; Giorgio Medici, Environment and Airport Safety Manager di SEA, sul tema “L’esperienza di SEA nella gestione sostenibile degli aeroporti”, a Linate e Malpensa; Massimo Roccasecca, Amministratore Unico di GDA Handling, che relazionerà sull’esperienza dell’aeroporto di Montichiari.

Il traffico aereo è uno dei principali vettori di inquinamento atmosferico cresciuto negli anni per effetto del moltiplicarsi dei voli aerei. Gli aeroporti sono infatti produttori di rifiuti (Malpensa nel 2019 ha prodotto 7.270 tonnellate di rifiuti) oltre ad avere elevati consumi idrici ed energetici. La necessità di rispettare standard di sostenibilità maggiori sta pertanto spingendo i gestori degli aeroporti a intraprendere azioni volte a migliorare la gestione delle risorse e a ridurre gli impatti ambientali.

L’Italia tramite ENAC ha recentemente presentato l’“Italy’s Action Plan” che contiene le principali strategie messe in atto dagli stakeholder del trasporto aereo italiano per ridurre l’impatto di CO2.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore