Varese News

A Ferno il forum sulla violenza di genere

Forum

Nella mattina di ieri (1 ottobre), si è svolto nella Sala Consiliare del Comune di Ferno un forum in tema di violenza di genere su iniziativa del Comandante del Corpo di Polizia Locale dell’Unione dei comuni di Lonate Pozzolo e Ferno Emanuele Mattei in collaborazione con il Centro Antiviolenza EVA Onlus di Busto Arsizio.

Erano presenti in qualità di relatori, oltre allo stesso Comandante, Elisabetta Marca Presidente dell’Associazione Eva Onlus di Busto Arsizio, Cinzia di Pilla coordinatrice dell’Associazione e l’Avv. Sandro Massi, coordinatore della rete territoriale contro la violenza sulle donne.

All’incontro hanno partecipato erano invitati i Sindaci dell’Ambito Distrettuale di Somma Lombardo accompagnati dai Comandanti delle rispettive Polizia Locali. Padrone di casa il Sindaco di Ferno nonché Assessore alla Polizia Locale dell’Unione Filippo Gesualdi che ha rivolto un saluto e un ringraziamento a tutti i presenti e ai relatori per la loro disponibilità.

L’obiettivo, illustrato degli organizzatori dell’incontro, è stato quello di sensibilizzare le Amministrazioni e le Polizie Locali del distretto sul tema della violenza sulle donne. Il Comandante Mattei nel corso del suo intervento ha sottolineato come sia in corso una diminuzione dei reati predatori mentre aumentano quelli commessi in danno delle donne, soprattutto all’interno delle mura domestiche.

A questo proposito, l’Avvocato Elisabetta Marca ha evidenziato l’importanza delle Polizia Locali come primo interlocutore del cittadino e primo punto di riferimento in caso di segnalazione di situazioni di violenza. Per questo è importante che le Polizie Locali, con personale appositamente formato, insieme agli altri attori istituzionali, contribuiscano a garantire una tutela effettiva alle donne vittime di violenza, prendendo piena consapevolezza del fenomeno e soprattutto dando attuazione al protocollo operativo sottoscritto nel 2016 con la Procura, la Prefettura e le Associazioni di Volontariato operative sul territorio.

Le Associazioni – ha sottolineato la dott.ssa Cinzia Pilla – svolgono un ruolo fondamentale all’interno della rete territoriale in quanto si prendono carico della donna vittima di violenze mettendola al riparo dall’aggressore e dandole un supporto psicologico ed anche legale. Il ruolo della Polizia Locale potrà essere sempre più determinante nel contrasto alla violenza di genere e domestica, essendo la Polizia Locale quella più vicina, più a contatto con i cittadini, spesso punto di riferimento per le comunità locali. Per questo occorre più informazione ed anche più formazione per gli agenti per approcciare nel modo corretto nei confronti delle donne che intendono rivolgersi alle forze di polizia con richieste di aiuto.

Inoltre – ha aggiunto il dott. Massi – è essenziale la rete territoriale come luogo di coordinamento per le strategie future anche a livello regionale per contrastare un fenomeno che non accenna a diminuire nonostante l’approvazione di leggi specifiche. Anche i Sindaci hanno partecipato attivamente alla discussione rivolgendo domande ai relatori soprattutto su come informare i cittadini per contattare le associazioni di volontariato. In merito i relatori forniranno ogni utile indicazione e supporto per poter dare la massima informazione sulle attività dei centri anti violenza. In chiusura Il Comandante Mattei, si è detto fiducioso che a questo incontro ne seguano altri che andranno ad approfondire in maniera più tecnica ed operativa gli aspetti affrontati oggi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore