Varese News

Celebrazioni per la Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate a Busto Arsizio

Venerdì 5 e domenica 7 novembre si svolgeranno alcuni momenti di riflessione e commemorazione organizzati in collaborazione con le scuole superiori riunite nel tavolo “La storia ci appartiene” e le Associazioni d’Arma

commemorazione 4 novembre busto arsizio

In occasione della “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate”, venerdì 5 e domenica 7 novembre si svolgeranno alcuni momenti di riflessione e commemorazione organizzati in collaborazione con le scuole superiori riunite nel tavolo “La storia ci
appartiene” e le Associazioni d’Arma.

Questo il programma in sintesi:
Venerdì 5 novembre – Ore 20.30 Teatro Fratello Sole
“Ignoto Militi – Busto e la Grande Guerra” – Serata di approfondimento a cura degli studenti e delle studentesse dei licei Crespi, Candiani e Arturo Tosi, un’ampia riflessione che dalla Grande guerra arriva all’attualità e alla volontà di pace.

Dopo i saluti del Sindaco, Emanuele Antonelli, e un’introduzione video a cura della classe 4VF sezione Audiovisivo dell’Artistico Candiani, gli studenti e le studentesse della classe 3D Liceo Scientifico della Comunicazione A. Tosi presenteranno un lavoro di ricerca sulle fonti dell’archivio storico “Riccardo Techel” dell’Istituto.Bossi dal titolo “DAI PENNINI ALLE ARMI”.

Sarà poi portato in scena “IL RITORNO DEL SOLDATO”, scenografie e reading performativo a cura degli studenti e delle studentesse della classe 4 Scenografia- Teatro del Liceo Artistico Candiani Coreutico Musicale Pina Bausch.

A seguire il lavoro di approfondimento storico “COSTRUIRE LA PACE IN TEMPO DI GUERRA, esperienze di solidarietà a Busto Arsizio durante la grande guerra”, a cura degli studenti dell’ISIS Liceo Daniele Crespi: Eleonora D.S. e Greta L. (4ASU), Federica C. eì Arianna R. (5DL), Diego D. e Ginevra O. (5ASU), Federica C., Marta P. e Emma M. (5BSU). Concluderà la serata il Coro dei Licei Candiani Bausch diretto dal maestro Andrea Cappellari.

I ragazzi sono stati guidati dagli insegnanti Anna Ferrario e Elena Verderio (ISIS Crespi); Patrizia Fazzini, Marco Ghelardi, Anna Fumagalli, Stefania Cattaneo, Fiorella Limido, Barbara Leone, Francesco Cunocchiella, Mario Voria, Dario Gallazzi, Andrea Cappellari,
Enrico Barbagli (Liceo Candiani); Benedetta Maino con Mariella Bottini (Liceo Tosi). I professori Ernesto Speroni e Antonella Rabolini hanno offerto la loro consulenza storica.
Per partecipare alla serata sono d’obbligo la prenotazione scrivendo alla mail milite.ignoto@comune.bustoarsizio.va.it e il green pass.
Si prega il gentile pubblico di presentarsi un quarto d’ora prima per facilitare la procedura di controllo. Ingresso gratuito sino ad esaurimento posti.

Domenica 7 novembre
La commemorazione prenderà il via alle ore 9.00 al Tempio Civico s. Anna con la s.messa celebrata da mons. Severino Pagani; alle ore 10.00 al Portichetto delle Memorie (Chiesa S. Croce – Piazzale Don Angelo Volontè) sono in programma l’alzabandiera e la
deposizione di una corona a cura delle Associazioni d’Arma e Croce Rossa Italiana.
La Cerimonia dell’alzabandiera e la deposizione di una corona saranno replicate alle 10.30  al Monumento ai Caduti in Piazza Trento Trieste, poi, alle ore 11.00 nella Sala del Consiglio Comunale sarà conferita la Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto, in occasione
del centesimo anniversario della tumulazione nel sacello dell’altare della Patria.

Di seguito i luoghi della memoria che saranno addobbati in segno di omaggio:
 via Fratelli d’Italia: Monumento alla Resistenza e Deportazione e Tempio Civico
 Parco delle Rimembranze: Monumento al Milite Ignoto
 Cimitero Principale: Sacrario Caduti, Monumento ai Partigiani e Cappella Ugo Mara
 Cimitero di Sacconago: Monumento ai Caduti delle Guerre e Monumento ai Caduti per la libertà
 Piazza Chiesa Vecchia: Lapide Don Angelo Volontè
 Chiesa di Borsano: Cripta ai Caduti
 Parco Via Ugo Foscolo: Monumento ai Reduci delle Patrie Battaglie
 Via Genova: Sacrario Chiesa SS. Apostoli Pietro e Paolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore