Javorcic torna allo Speroni e la Pro Patria prepara lo sgambetto al Südtirol

Prima da ex per il tecnico croato in panchina a Busto per tre stagioni. Domenica 17 ottobre i tigrotti in emergenza attacco affrontano la migliore difesa del girone – imbattuta - con appena un gol subito

Pro Patria - Monza, l\'amichevole termina 1-1

Dopo tre stagioni alla guida della Pro Patria, creatura plasmata fino a farla arrivare lo scorso maggio ai playoff per la serie cadetta, Ivan Javorcic torna allo Speroni di Busto Arsizio.

Un ritorno non solo da avversario, ma anche da favorito nel match andrà in scena domenica 17 ottobre, quando alle 17:30 la Pro Patria nelle mura amiche affronterà il Südtirol, squadra senza dubbio tra le migliori in questo primo spicchio di stagione. I giocatori dell’Alto Adige rappresentano infatti l’unica squadra imbattuta con un appena un solo gol incassato in sette partite (una partita in meno). Un record niente male che – al netto del recupero – consegna alla squadra di Javorcic la potenziale testa della classifica in virtù del doppio passo falso in cui è incappato il Padova (pareggio a Seregno e sconfitta sul campo di Lecco) proprio dopo la vittoria contro la Pro Patria.

Sarà una partita tutt’altro che semplice per i tigrotti che, con un attacco ancora in emergenza, dovranno trovare un sistema (si spera non un modulo dopo il 3511 d’emergenza visto domenica) per scardinare la miglior difesa del Girone A e della categoria. La scorsa domenica a Sesto San Giovani, contro una delle difese più battute, a togliere le castagne dal fuoco in pieno recupero è stato un difensore, Saporetti, ma contro una difesa coriacea – obiettivo servirà ben altro, sperando nel pieno recupero di Piu – in campo già domenica scorsa – e dell’ariete Parker lanciato proprio da Javoric.

Ma non solo l’infermeria piena e le poche reti che finora sono arrivate dalle punte mai davvero in condizione (6 gol in 8 partite), la Pro Patria dovrà anche fare i conti con il grande spettro che aleggia quando i tigrotti scendono in campo: la concentrazione mentale. Finora, infatti, salvo i due clamorosi scivoloni in trasferta a Salò e a Lecco, la Pro Patria ha sempre dato prova di un approccio pragmatico alle partite, con il gusto per la vittoria di misura per eccellenza: l’1 a 0. Peccato però che in più occasioni gli episodi hanno macchiato le prestazioni della squadra, costringendo i singoli a dover mettere le pezze, come la già citata zuccata di Saporetti o il rigore di Aké neutralizzato da Caprile contro la JuvenutsU23, per portare a casa 8 punti in altrettante gare.

Mister Prina l’ha detto più volte, la squadra è giovane, sta seguendo il proprio percorso e deve ancora acquisire la giusta mentalità per gestire le partite nei novanta minuti. La panacea ideale per accelerare questo processo di crescita (e dare una bella spinta alla classifica) sarebbe proprio una vittoria – di misura perché no? – contro l’ex maestro Javorcic, che nella prima frazione di campionato è riuscito a mettere in campo quella solidità tanto cercata dai tigrotti.

LA CLASSIFICA: Padova 19 – Sudtirol* 17 – Renate, AlbinoLeffe 16 – Lecco – FeralpiSalò, Pro Vercelli 14 – Trento 12 – Seregno, Triestina, JuventusU23* 9 – Piacenza*, Mantova, Giana Erminio, Fiorenzuola, Legnago, PRO PATRIA 8 – Virtus Verona, Pergolettese 5, Pro Sesto 3

PREVENDITE

Aurora Pro Patria 1919 comunica modalità di acquisto biglietti e apertura dei botteghini per assistere alla partita Aurora Pro Patria 1919 – FC Südtirol, valevole per la Nona Giornata del Campionato di Serie C 2021-2022, in programma per Domenica 17 Ottobre, presso lo Stadio “Speroni” di Busto Arsizio, alle ore 14.30.

La prevendita sarà attiva da domani, mercoledì 13 ottobre, online sul sito vivaticket.it e presso i punti vendita VIVATICKET:

Il Tabaccaio del Buon Gesù di Corso Sempione 16, Olgiate Olona.

Bar Savoia di Via XXII Marzo 2, Busto Arsizio.

Sarà possibile acquistare i biglietti presso i botteghini dello Stadio “C. Speroni” di Busto Arsizio Venerdì 15 Ottobre dalle 17.00 alle 19.00 Sabato 16 Ottobre, dalle 10.00 alle 12.00.

PREZZI BIGLIETTI

TRIBUNA CENTRALE: 30 euro (+ diritti di prevendita) – OVER 65: 25 euro (+ diritti di prevendita).

TRIBUNA LATERALE: 20 euro (+ diritti di prevendita) – OVER: 65: 15 euro (+ diritti di prevendita).

DISTINTI (POPOLARI COPERTI): 15 euro (+ diritti di prevendita) – OVER 65: 10 euro (+ diritti di prevendita).

POPOLARI LOCALI (POPOLARI SCOPERTI): 10 euro (+ diritti di prevendita) – OVER 65: 5 euro (+ diritti di prevendita).

SETTORE OSPITI: 10 euro (+ diritti di prevendita).

L’ingresso GRATUITO allo Stadio sarà consentito ai bambini che non hanno ancora compiuto i 10 anni e saranno disponibili SOLO ed ESCLUSIVAMENTE presso i botteghini dello Stadio “C. Speroni” nei giorni antecedenti la Gara.

La tifoseria ospite potrà acquistare i tagliandi, al costo di euro 10 + i diritti di prevendita, presso i seguenti punti vendita VIVATICKET:

TABACCHERIA DA TITO Via Milano n°128 BOLZANO.

di marco.cippio.tresca@gmail.com
Pubblicato il 13 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore