Varese News

La velostazione di Fs a Busto Arsizio non funziona, biciclette ovunque

Grazie alla segnalazione di Marco Fardelli, ciclista per passione e curatore della pagina Facebook CityBustoBike, la società ferroviaria ha promesso di risolvere il problema di accesso

velostazione fs busto

Inaugurata a luglio è rimasta sostanzialmente vuota fino ad oggi ma nei prossimi giorni Rfi potrebbe intervenire per riparare il guasto. Non è mai decollata la velostazione (il deposito per le biciclette) della stazione Fs di Busto Arsizio, a causa di un guasto che solo grazie all’intervento di Marco Fardelli, curatore della pagina facebook CityBustoBike, verrà risolto.

Per l’inaugurazione c’erano tutti, dal sindaco Emanuele Antonelli, al presidente di Ferrovienord Paolo Nozza, accompagnato dal responsabile unità valorizzazione Andrea Di Renzo, dal responsabile Canali di Vendite e Front Office di Trenord Angelodomenico Brienza e il responsabile fabbricati viaggiatori area nord ovest di Rfi Giovanni Gualario. Peccato che nessuno ha verificato se il servizio fosse davvero funzionante nei mesi a seguire.

Inaugurata la velostazione alla stazione Fs di Busto Arsizio: “Collegare bici e treno”

«Un peccato davvero, pensare di avere una struttura nuova e completamente inutilizzata – scrive Fardelli sulla pagina facebook -. Credo che fra le altre cose sia mancata anche una adeguata opera di comunicazione della novità. E se ho capito la logica di funzionamento del sistema, collegata alla necessità del badge, forse potrebbe essere ripensato anche il criterio di accesso, consentendolo anche a chi utilizza il treno e il deposito delle biciclette in maniera compeltamente sporadica».

Va riconosciuto ad Rfi, per ora, il fatto di aver preso in carico la segnalazione e di aver predisposto l’intervento di riparazione entro la prossima settimana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore