Quattro camminate con merende e spettacoli teatrali gratuiti lungo la Via Francisca

Dal 9 ottobre con Alfa alla scoperta della “Via dell’acqua” e delle bellezze della provincia di Varese, da vivere con amici e parenti a passo lento

Eventi alfa Via Francisca

Per quattro sabati di ottobre la Via Francisca aspetta tanti piccoli pellegrini per offrire loro e alle loro famiglie la possibilità di vivere delle giornate speciali.  Quattro camminate adatte a tutti, da 0 a 400 anni, immersi nel verde e sempre accanto al bene più prezioso del nostro territorio: l’acqua.

Passeggiate facili e accessibili anche a persone a mobilità ridotta (tranne quella del 16 ottobre) in quattro luoghi simbolo della provincia, dove l’elemento dell’acqua è sempre protagonista. Un momento conviviale per sentirsi pellegrini e turisti a casa proprio per un giorno: pomeriggi all’aria aperta e contesti magici attendono i partecipanti, sulle orme degli antichi passi di monaci e imperatori. Un’ottima occasione per scoprire insieme ai nostri bimbi il valore del tempo e del cammino lento.

La partecipazione a uno o più eventi è gratuita, occorre solo registrarsi qui: bit.ly/PrenotaCamminateOttobreFrancisca

I Laghi di Ghirla e di Ganna coi loro mulini, il panorama sul Lago di Varese, il lento scorrere del fiume Olona sono solo alcuni degli elementi che hanno valso alla Francisca il titolo di Via dell’acqua, volano di un nuovo turismo green e del divertimento “slow”. Ecco perché Alfa, gestore del Servizio Idrico Integrato della Provincia di Varese, ha scelto di valorizzarla con questo ciclo di eventi.

Eventi alfa Via Francisca

Camminata, merenda e spettacolo teatrale

Si parte sempre alle 14:00, si cammina per circa 50 minuti e, una volta arrivati alla meta, una doppia sorpresa attende grandi e piccini. La prima è la merenda gentilmente messa a disposizione da Coop Lombardia per tutti i partecipanti, la seconda è un vero e proprio spettacolo teatrale per i più piccoli, organizzato dall’estro creativo di Zattera Teatro.

La partecipazione a uno o più eventi è gratuita, occorre solo registrarsi qui: bit.ly/PrenotaCamminateOttobreFrancisca

Il Programma nel dettaglio

 

  • 9 ottobre con “L’acqua e gli antichi mestieri”

Si camminerà da Ghirla a Ganna. Alla fine della passeggiata alla Badia di Ganna lo spettacolo “C’era una volta un Re”

  • 16 ottobre con “Panorama acquatico”

Si camminerà lungo la via delle Cappelle fino al Sacro Monte di Varese. Alla fine della passeggiata alla terrazza del Sacro Monte lo spettacolo “Il maestro Salvatore”

  • 23 ottobre con “Una camminata lungo il fiume attraverso 1000 anni di storia”

Si camminerà da Castiglione Olona al Monastero di Torba. Alla fine della passeggiata al Monastero di Torba lo spettacolo “Mostri, elefanti, canzoni”. Dai 6 anni ingresso al Monastero 3,50 €

  • 30 settembre con “Storia di un fiume da tutelare”

Si camminerà dalla valle Olona ai Calimali. Alla fine della passeggiata ai Calimali lo spettacolo “Storie da saltimbanchi”

Informazioni utili:

La partenza per tutti e quattro gli incontri è prevista per le 14:00. Necessarie scarpe comode. Il percorso a piedi è di circa 3,5 km (50 minuti) e tutti gli eventi sono accessibili a persone con modalità ridotta (tranne quello del 16 ottobre) . L’ingresso è libero. Gli spettacoli sono presentati dagli artisti de La zattera con il contributo di Regione Lombardia e Focova e durano circa 30 minuti. Al Monastero di Torba si accede con biglietto al prezzo pellegrino di 3,50€.

Prossimo appuntamento:

Ma cos’è la Via Francisca del Lucomagno?

E’ un cammino che nel tratto italiano collega il Lago Ceresio a Pavia. Un viaggio di 7 giorni lungo 135 km, facile e adatto a tutti i livelli di allenamento, che mette la provincia di Varese a pieno titolo il quella che potremo definire “l’Italia dei cammini”. Centinaia i camminatori che l’hanno percorsa negli ultimi tre anni, nonostante i vari lockdown e a volte proprio “grazie al covid”, che ha fatto riscoprire a molti il piacere di camminare nel nostro territorio.

Ha una rete di oltre 40 accoglienze convenzionate che fanno offerte speciali ai pellegrini. Il suo itinerario è certificato accessibile a tutti ed è percorribile a piedi, in bicicletta, in special bike, sedia a rotelle, passeggini.

Da percorrere tutta d’un fiato come vera e propria esperienza di pellegrinaggio o a tappe del fine settimana, la Via Francisca del Lucomagno è stata anche linfa preziosa per le econime locali. Nei soli 4 mesi estivi del 2020 ha generato oltre 250mila euro che si sono riversati sul territorio fra b&b, ristoranti, accoglienze.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore