Singapore Airlines attiva i voli senza quarantena da Malpensa

La compagnia della Città-stato amplierà il suo network di voli Vaccinated Travel Lane allo scalo intercontinentale di Milano e a Roma Fiumicino. E potenzia i voli dal 19 ottobre

singapore airlines

Singapore Airlines apre i voli senza quarantena da e per Malpensa, con garanzie piene contro il Coronavirus Sars-Cov-2.

La compagnia infatti ha annunciato che amplierà il suo network di voli Vaccinated Travel Lane a Milano Malpensa, Roma Fiumicino e in altre dodici destinazioni del suo network internazionale. Gli accordi riguardano Italia, Canada, Danimarca, Francia, Paesi Bassi, Corea del Sud, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti che si aggiungono a Brunei e Germania già operativi  da un mese. Il sistema consente ai passeggeri idonei completamente vaccinati in partenza da questi Paesi di entrare a Singapore per qualsiasi motivazione, compresi i viaggi per turismo, senza dover osservare alcun periodo di quarantena.

Singapore Airlines dal 19 ottobre passerà inoltre da tre voli settimanali su Malpensa e tre su Fiumicino a, rispettivamente, cinque e quattro voli settimanali. Di questi voli, tre settimanali saranno Vtl da Milano e un Vtl settimanale da Roma, che passeranno a due dal prossimo1° novembre.

I voli vengono operati con Airbus A350-900.
«L’estensione degli accordi Vtl di Singapore a 11 paesi è un’ottima notizia per i nostri passeggeri , che ora potranno ricongiungersi con i propri cari più facilmente o finalmente andare in vacanza all’estero» ha affermato Lee Lik Hsin, executive vice president Commercial di Singapore Airlines. «Il nostro gruppo supporta tutte le misure per la riapertura di Singapore ai viaggi internazionali senza quarantena. Ciò consentirà un ritorno sicuro e graduale dell’aeroporto Changi quale importante hub aereo, sostenuto dall’aumento dei tassi di vaccinazione e dalla fiducia nelle solide misure di salute e sicurezza lungo tutto il percorso del passeggero».

«Siamo lieti di dare il bentornato ai visitatori dall’Italia, un mercato chiave in Europa per il turismo incoming a Singapore – dice Carrie Kwik, executive director Europe per il Singapore Tourism Board -. Dopo mesi di resilienza, preparazione e innovazione, siamo pronti a far scoprire ai visitatori Singapore Reimagine, una Singapore re-immaginata con nuovi hotel, tour e attrazioni turistiche che speriamo ispirino il desiderio di tornare a viaggiare».

I requisiti chiesti ai viaggiatori da Singapore Airlines

I passeggeri devono essere completamente vaccinati, cioè devono essere trascorsi almeno 14 giorni dalla somministrazione della dose finale del vaccino Pfizer-BioNTech/Comirnaty, Moderna, AstraZeneca o Johnson&Johnson.

Devono presentare il certificato di avvenuta vaccinazione, rilasciato da qualsiasi paese aderente alla Vaccinated Travel Lane o da Singapore; i visitatori devono aver soggiornato in uno o più paesi Vtl (Brunei, Germania, e dal 19 ottobre Canada, Danimarca, Francia, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti e dal 15 novembre Corea del Sud) o a Singapore, negli ultimi 14 giorni prima della partenza; i viaggiatori dovranno sottoporsi a due test Pcr (reazione a catena della polimerasi): uno entro le 48 ore prima della partenza, un secondo all’arrivo a Singapore (sottoponendosi a isolamento in attesa del risultato fino a un massimo di 24 ore).

Chi si reca a Singapore usufruendo della Vaccinated Travel Lane dovrà volare solo tramite i voli diretti designati Vtl. Anche i non vaccinati al di sotto dei 12 anni possono volare se accompagnati da un viaggiatore che soddisfa i requisiti della Vtl. Tutte le modifiche relative alle procedure saranno indicata sul sito SafeTravel.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore